FANDOM


Yunkai, conosciuta anche come la città gialla (in valyriano: Qeldlie Oktion), è una delle tre grandi città-stato Ghiscari della Baia degli Schiavisti, situata a sud-ovest di Meereen e a nord di Astapor. Le schiave da letto, addestrati nella " Via dei sette sospiri", sono la principale esportazione di Yunkai. La città è governata da un'oligarchia di mercanti di schiavi che si definiscono i Saggi Padroni. 

Storia

Terza stagione

Quando Daenerys Targaryen arriva e si accampa vicino a Yunkai con l'esercito di Immacolati che ha acquisito ad Astapor, i Saggi Padroni inviano uno dei loro, Razdal mo Eraz, per offrire il suo oro e le sue navi in ​​modo che veleggi a Westeros e li lasci soli nelle loro attività. Daenerys respinge l'offerta, ma conserva il loro oro. Yunkai impiega anche una compagnia mercenaria chiamata Secondi Figli per opporsi a Daenerys e ai suoi Immacolati, ma uno dei loro leader, Daario Naharis, tradisce il loro contratto, uccide i suoi colleghi e impegna la sua compagnia a Daenerys. Per la sua conoscenza della città e in città, Daario, assieme a Jorah Mormont e il comandante immacolato Verme Grigio, entrano a Yunkai attraverso un cancello posteriore e aprono i cancelli della città all'esercito di Daenerys. Con il vantaggio numerico dalla loro parte, Yunkai cade in poche ore. La città quindi consegna i suoi schiavi a Daenerys, che la elogiano come la loro "Madre".

Quarta stagione

Dopo la conquista di Meereen, Jorah Mormont riferisce a Daenerys che i Saggi Padroni hanno reintrodotto la schiavitù ridistribuendo ogni uomo libero di Yunkai ai padroni originari. Ciò convince Daenerys a non marciare su Approdo del Re e rimanere a Meereen per governare sulla Baia degli Schiavisti e imporre l'abolizione della schiavitù. Per raggiungere questo obiettivo, manda Hizdahr zo Loraq, uno dei Grandi Padroni di Meereen che le ha giurato fedeltà, e i Secondi Figli a Yunkai per negoziare con i Saggi Padroni: se non rispetteranno le sue richieste di abbandono della schiavitù una volta e per tutte, i mercenari li eseguiranno tutti. 

Quinta stagione

Hizdahr zo Loraq e Daario Naharis tornano con successo dalla loro missione diplomatica: i Saggi Padroni obbediranno all'abolizione della schiavitù di Daenerys Targaryen e istituiranno un consiglio al governo di ex schiavisti e liberti, purché la Madre dei Draghi permetta loro di riaprire le fosse da combattimento. Daenerys rifiuta di tollerare questa condizione, nonostante i ripetuti appelli di Hezdahr e Daario sulla questione.

Dietro le quinte

  • Le scene ambientate a Yunkai sono state girate in Marocco, in particolare nella località di Aït Benhaddou (vicino Ouarzazate).
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.