FANDOM


Viserys II è il decimo Targaryen a sedere sul Trono di Spade. Figlio di Daemon e Rhaenyra, è fratello di Aegon III e padre di re Aegon IV, della regina Naerys e di Aemon il Cavaliere del Drago.

Aspetto e carattere

Secondo fonti semiufficiali, Viserys è sbarbato e porta i capelli lunghi; ha un naso prominente, folte sopracciglia ed un’aria astuta e calcolatrice. Indossa la sobria corona del fratello, re Aegon III.

Viserys è più gracile del fratello Aegon, ma dimostra maggior maturità di quest’ultimo e dei suoi fratellastri della Casa Velaryon.

Storia

Infanzia

Viserys, il secondo figlio maschio di Daemon Targaryen e il quintogenito della principessa Rhaenyra Targaryen, nasce nel 122 CA. Un uovo di drago viene posto accanto a lui nella culla, per onorare l’antica tradizione della dinastia Targaryen. Il bambino porta il nome del nonno, re Viserys I Targaryen.

Viserys ha in tutto quattro fratelli maggiori: i fratellastri JacaerysLucerys e Joffrey Velaryon e il fratello Aegon. Ha inoltre due sorelle più grandi, Baela e Rhaena Targaryen, figlie di secondo letto del padre.

Vive con i genitori a Roccia del Drago, di cui sua madre è principessa. Lui e la sua famiglia sono dunque lontani dalla capitale quando, nel 129 CA, suo nonno muore. La madre Rhaenyra è alla sua sesta gravidanza e mette al mondo una bambina nata morta, Visenya, l’unica sorella di Viserys.

La morte del nonno di Viserys scatena una guerra di successione fra la madre Rhaenyra e il principe Aegon, per metà suo zio, il quale viene incoronato Aegon II Targaryen, sebbene il trono spetti di diritto a Rhaenyra.

La Danza dei Draghi

Sul fare dell’anno 129 CA, per ordine del fratellastro Jacaerys Velaryon, Viserys e Aegon, suo fratello maggiore, sono imbarcati sulla Lieta Seduzione. Secondo i piani, la nave dovrebbe trasportare i bambini fino al Continente Orientale, ove, una volta al sicuro, essi saranno affidati alle cure di un principe di Pentos, almeno finché Rhaenyra non sarà riuscita a riprendersi il trono. Tuttavia, la nave viene intercettata e catturata dalla flotta del Regno delle Tre Figlie, appartenente agli alleati dei verdi e di Aegon II. Aegon fugge via in groppa al suo drago Nube Tempestosa, ma Viserys, che ha soltanto un uovo, non può imitarlo. Rimasto solo, nasconde il suo uovo e si traveste da marinaio, ma un membro della ciurma rivela la sua identità. Un capitano tyroshi lo conduce da Sharako Lohar, l’ammiraglio della Triarchia. Non si è a conoscenza di quel che succede a Viserys da qui sino alla conclusione della Danza dei Draghi, ma è certo che sopravvive alla guerra.

Anni a seguire

Infine, Viserys giunge a Lys, ove è posto sotto la sorveglianza della famiglia Rogare, le cui ricchezze equivalgono, al tempo, a quelle possedute dalla Banca di Ferro di Braavos. A Viserys viene data in sposa la figlia maggiore del capofamiglia, Larra, nonostante ella sia più vecchia di lui di ben nove anni.

Nei primi anni di regno del fratello minore, nel Continente Occidentale si sparge la notizia che egli è ancora vivo. Viene pagato un ingente riscatto ed il principe Viserys fa ritorno ad Approdo del Re insieme alla moglie e a molti dei di lei parenti. L'ambiziosa famiglia Rogare rimane presto coinvolta nelle macchinazioni politiche che contraddistinguono la reggenza di Aegon III. Dopo il disordine che ne consegue, Larra lascia Viserys e i suoi figli imbarcandosi su di una nave che la riporta a Lys. Il colpo per l'abbandono della moglie rende il principe un uomo duro e triste.

Viserys è Primo Cavaliere del fratello re Aegon III e dei suoi due nipoti Daeron e Baelor. Svolge un ruolo decisivo nel mantenere unito il regno, specialmente negli anni del dominio di questi ultimi due. È infatti Viserys a governare mentre il Giovane Drago gioca alla guerra e, successivamente, mentre il pio Baelor il Benedetto è intento a pregare. Certe voci affermano che, ai fini di placare il disagio diffuso nel regno, arrivi a servirsi della sua posizione per ordinare l’ avvelenamento di uno scalpellino reso Alto Septon da re Baelor.[7]

Viserys ha tre figli: AegonAemon e Naerys. Aegon e Naerys si sposano tra di loro, mentre Aemon diviene cavaliere della Guardia Reale, prestando servizio sotto re Daeron I, re Baelor I e pure in seguito all’incoronazione dello stesso Viserys.

Regno

Viserys ascende al trono nel 171 CA, in tarda età e alla morte del nipote Baelor I Targaryen, altresì conosciuto come Baelor il Benedetto. Il Continente Occidentale non lo ricorda con grande affezione, poiché è sospettato d’aver avvelenato lo stesso Baelor per impadronirsi della corona e in quanto si ritiene non abbia fatto assolutamente nulla una volta esserci riuscito. Viserys regna solo per un anno, ma, nel suo precedente ruolo di Primo Cavaliere del Re, ha salvaguardato la sicurezza e la stabilità del regno per molto di più. Le follie di Daeron e Baelor avrebbero infatti recato danni ancora maggiori senza la sua supervisione.

Durante il suo breve regno, Viserys sogna d’istituire una nuova zecca dello stato, d’incrementare i commerci attraverso il Mare Stretto e d’apportare miglioramenti ai già progrediti decreti del Vecchio Re. Il coscienzioso e astuto Viserys ha tutta la stoffa per diventare il nuovo Jaehaerys il Saggio, ma un malanno improvviso stronca i suoi progetti. Gli succede il figlio maggiore, Aegon IV Targaryen, sposato con la sua unica figlia Naerys.

Alcuni storici sospettano che Viserys non sia morto per cause naturali, ma che sia stato avvelenato da Aegon, suo legittimo erede e successore.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.