FANDOM


Tywin Lannister era il lord di Castel Granito, scudo di Lannisport, Protettore dell’Ovest e Protettore del Reame. A capo della Casa Lannister, era uno degli uomini più potenti di Westeros e padre di JaimeCersei e Tyrion Lannister. Adorava i suoi figli Jaime e Cersei ma disprezzava Tyrion a causa della deformità di quest'ultimo e al fatto che l'amata moglie Joanna morì dando alla luce proprio Tyrion. 

Servì come Primo Cavaliere del Re sotto tre diversi monarchi: Aerys II Targaryen, detto "il Re Folle" prima della sua deposizione e anni dopo sotto i suoi nipoti Re Joffrey Baratheon e successivamente Re Tommen Baratheon. Sotto quest'ultimo servì come Primo Cavaliere solo per pochi giorni in quanto fu ucciso da suo figlio Tyrion accusato ingiustamente da Tywin e Cersei di aver organizzato l'assassinio di Joffrey.   

Biografia

Passato

Tywin è figlio di Tytos Lannister e ha un fratello minore, Kevan Lannister. Non si sa molto sulla sua infanzia se non che furono gli anni della formazione del suo carattere e della sua personalità.

Assistette alla decadenza della Casa Lannister a causa delle azioni di suo padre che, sebbene fosse un uomo gentile e amabile, era anche debole e facilmente raggirabile. I debitori non pagavano, i suoi vassalli lo prendevano in giro o gli disobbedivano apertamente. Il momento più importante per Tywin fu probabilmente la realizzazione di cosa volesse veramente dire il potere. Questo accadde quando Lord Tytos imprigionò Lord Tarbeck, uno dei vassalli meno fedeli. La moglie di Lord Tarbeck rispose catturando tre Lannister e minacciando di far loro del male nel caso in cui suo marito non fosse stato liberato. Tywin consigliò al padre di inviare Lord Tarbeck a sua moglie in tre pezzi, uno per ogni Lannister rapito, ma Tytos, che era un uomo più docile, assecondò la richiesta di Lady Tarbeck. Questo evento non fece altro che indebolire la posizione ricoperta da Casa Lannister.

A causa delle follie compiute da suo padre, Tywin Lannister non rideva mai in quanto collegava la risata a suo padre e alla Casa Lannister della sua gioventù. Tywin rideva raramente da giovane e smise di farlo dopo la morte di sua moglie.

L'ascesa al potere

Casa Lannister aveva perso molto della sua reputazione a causa del padre di Tywin. Tywin dovette compiere atti spietati per reintegrare l’onore e il denaro che l’avevano portata quasi alla rovina. Dovette abbattere due delle sue case più turbolente, Casa TarbeckCasa Reyne di Castamere. Lo fece con un’efficienza spietata, distruggendo interamente entrambe le case in modo da renderle prive di eredi e lasciandole in rovina con i castelli in frantumi a testimonianza del destino che sarebbe aspettato a chiunque si fosse messo contro il potere di Castel Granito. La brutalità della distruzione di Casa Reyne fu tale che a questo evento fu dedicata una canzone: “Le piogge di Castamere”. Quando Lord Farman di Belcastello iniziò a creare problemi, Tywin inviò un messaggero con un liuto al posto di una lettera che suonò “ Le piogge di Castamere”. Lord Farman non causò più nessun problema. Alla morte del padre, Tywin divenne Lord di Castel Granito e protettore dell’Ovest. Una delle prime cose che fece fu cacciare l’amante di suo padre, una donna di umili origini figlia di un mercante. La donna aveva avuto grande influenza su Tytos al punto da arrivare a dare ordini ai cavalieri, ai servi e indossando i gioielli appartenuti alla defunta moglie del Lord. Tywin la umiliò facendola spogliare e costringendola a camminare per le vie di Lannisport confessando ad ogni uomo che incontrasse che era una ladra ed una meretrice. Dopo di che la esiliò dalle terre occidentali.

Tywin sposò sua cugina Joanna Lannister. Il loro fu un matrimonio felice e si diceva che sebbene Tywin comandasse i Sette Regni, a casa era lui ad essere comandato dalla moglie. Joanna gli diede due gemelli, Jaime e Cersei, con la speranza che questi diventassero Lord di Castel Granito e Regina di Westeros, ma Joanna morì dando alla luce Tyrion. Devastato dalla morte della moglie, Tywin non ne prese una seconda. Gerion Lannister una volta disse a suo nipote Tyrion che la parte migliore di Tywin morì insieme a Joanna.

Primo Cavaliere del Re Folle

Le capacità di Tywin, allora ventenne, furono notate dal Re Aerys II Targaryen che lo nominò Primo Cavaliere del Re. Tywin si dimostrò essere un brillante amministratore e grazie a lui ci furono venti anni di prosperità e pace. Scherzando si diceva che a comandare fosse lui e non il re. Quando Aerys iniziò a dare i primi segni di squilibrio, la sua paranoia li allontanò. Ser Barristan Selmy sosteneva che il sovrano desiderasse lady Joanna per sé. Aerys rifiutò di far sposare suo figlio Rhaegar a Cersei e approvò che Jaime entrasse nella Guardia Reale facendolo quindi rinunciare ai suoi diritti su Castel Granito. Tywin capì che Aerys stava tenendo in ostaggio Jaime per usarlo contro di lui e rassegnò quindi le dimissioni per poi tornare a Castel Granito.

La Ribellione di Robert

Durante la cosiddetta Ribellione di Robert, Tywin rimase neutrale non rispondendo né al Re né ai ribelli di Robert Baratheon fino alla battaglia del Tridente dopo la quale fu chiaro che i ribelli avrebbero vinto. Tywin marciò con tutte le forze di Castel Granito contro la capitale con la scusa di volerla difendere dalla ribellione. I consiglieri suggerirono al Re Aerys di non fidarsi di Tywin, persino Jamie Lannister sapeva che suo padre non si sarebbe mai schierato con la fazione perdente.

Nonostante ciò, su consiglio del Maestro Pycelle, i cancelli della capitale furono aperti all'esercito dei Lannister con circa 10000 uomini che tuttavia iniziarono a uccidere centinaia di persone e a saccheggiare Approdo del Re. Tywin ordinò che la famiglia reale fosse uccisa e fu Ser Gregor Clegane a eseguire l'ordine. Vedendo il tradimento di Tywin, Aerys ordinò a Jamie Lannister di portargli la testa di suo padre e a Lord Rossart di attivare i depositi di altofuoco sparsi in tutta la città per radere al suolo la capitale. Jamie, per salvare la città, uccise Lord Rossart e infilzò il Re Folle alla schiena per poi tagliargli la gola. Quando Robert Baratheon e Eddard Stark arrivarono nella Fortezza Rossa, Tywin Lannister gli mostro i corpi dei membri della famiglia reale come prova della sua fedeltà ai ribelli. Dopo la ribellione, Robert Baratheon ottenne il Trono di Spade e sposò Cersei Lannister, figlia di Tywin, per consolidare l'alleanza con Casa Lannister.

Prima stagione

Seconda stagione

Terza stagione

Quarta stagione

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.