FANDOM


Tyrion Lannister: Nido dell'Aquila. Dicono che sia inespugnabile.

Bronn: Dammi dieci uomini validi e qualche picca da scalata e te la espugno io la stronza.

-- Tyrion Lannister e Bronn

Nido dell'Aquila (The Eyrie) è la roccaforte principale di Casa Arryn. Si trova nella Valle di Arryn vicino alla costa orientale di Westeros. Il Nido è situato in cima ad una montagna diverse migliaia di metri sopra la valle sottostante. Per potervi accedere si dive percorrere uno stretto terrapieno stradale e poi attraverso un'entrata sempre sorvegliata, cosa che rende il luogo praticamente inespugnabile agli attacchi.

La sala superiore del Nido è la sala delle udienze principali, dove il lord della Valle saluta i visitatori da un trono ricavato da un Albero-Cuore. Una caratteristica notevole della camera è la Porta della Luna, uno sportello integrato nel piano attraverso il quale vengono lasciata cadere le persone per essere giustiziate.

La roccaforte contiene anche delle celle denominate 'celle del cielo', che devono il loro nome al fatto che sono aperte su un lato. Le celle presentano anche una lieve pendenza e i prigionieri devono fare attenzione a non rotolare fuori dalla cella durante il sonno e precipitare verso la morte.

Storia

Mito della fondazione

Durante l’Era degli Eroi si dice che una dozzina di eserciti si siano scagliati sulla Porta Insanguinata. 

Secondo la leggenda il Cavaliere Alato, ser Artys Arryn, conduce i Primi Uomini alla Valle volando in cima alla Lancia del Gigante su un enorme falco per uccidere il Re Grifone. Esistono centinaia di storie riguardo le sue gesta.

La Ribellione di Robert

Eddard Stark e Robert Baratheon crescono a Nido dell’Aquila sotto la tutela e la protezione di Lord Jon Arryn. Quando Re Aerys II Targaryen ordina di mandare le teste dei due ragazzi ad Approdo del Re, Jon rifiuta e incita i suoi vassalli alla rivolta, dando via al conflitto diventato noto come Ribellione di Robert. Dopo aver vinto la guerra, Jon viene nominato Primo Cavaliere del Re da Robert e la Valle viene governata da Nestor Royce. Dopo la Ribellione di Robert, lo zio di Lysa, Brynden Tully accompagna la nipote nella Valle. Grazie agli anni di leale servizio, Lord Jon Arryn lo nomina Cavaliere della Porta Insanguinata, ruolo di estremo onore nella Valle di Arryn.

Prima stagione

640px-Sky Cells

Le celle del cielo

Catelyn Stark ha arrestato Tyrion Lannister poiché accusato di aver ordito il tentato omicidio del figlio Bran Stark e lo porta a Nido dell'Aquila affinché venga processato da sua sorella Lysa e i giudici della Valle di Arryn. Tyrion viene rinchiuso nelle celle del cielo in attesa del processo.

Nella sala principale si tiene il processo di Tyrion Lannister, il quale confessa un elenco di piccoli reati commessi durante l'infanzia per poi chiedere un processo in combattimento per dimostrare la sua innocenza e invita suo fratello Jaime Lannister a essere il suo campione, anche se comunicare a Jaime e il suo arrivo richiederebbe molti giorni. Quando la sua richiesta viene rifiutata, il mercenario Bronn accetta di essere il suo campione, con grande sorpresa e sollievo di Tyrion. Bronn trionfa contro il campione di Lysa, Ser Vardis Egen, e lui e Tyrion sono liberi di lasciare Nido dell'Aquila. Il piccolo Robin Arryn è deluso per essere stato privato di un'esecuzione attraverso la Porta della Luna.

Quarta stagione

Porta insanguinata

La Porta Insanguinata per accedere a Nido dell'Aquila.

A Nido dell'Aquila arriva Petyr Baelish, detto "Ditocorto", che ha di recente sposato la vedova Lysa Arryn, accompagnato da Sansa Stark, figlia di Catelyn Stark, (spacciandola per Alyse Stone, sua nipote). Lady Lysa riconosce subito Sansa a causa della sua somiglianza con la defunta madre, ed è già vittima della sua fatale gelosia (Lysa è convinta che la nipote si sia concessa all'amato Petyr).

Un giorno, Lysa sorprende di nascosto Petyr baciare affettuosamente Sansa in un cortile del palazzo. Più tardi, Lysa convoca la nipote e diventa furiosa tentando di ucciderla buttandola giù dalla Porta della Luna. Baelish però salva la ragazza, fermando la moglie e baciandola. Dopodiché le rivela di aver amato soltanto Catelyn in tutta la sua vita, e prima che Lysa possa reagire lui la uccide spingendola giù dalla Porta.

Dopo ciò, Petyr Baelish viene interrogato da Lord Yohn Royce, Lady Anya Waynwood, e Ser Vance Corbray riguardo alla morte di Lysa che lui la fa passare per un suicidio. I tre non gli credono e Ditocorto li esorta a dare ascolto all'unica testimone della morte di Lysa, sua "nipote" Alayne. La ragazza rivela la sua vera identità e successivamente conferma la versione dei fatti fornita da Ditocorto, dicendo dell'instabilità mentale di sua zia Lysa. Quando Sansa scoppia in lacrime, i tre giudici le credono. Successivamente Petyr Baelish convince i tre a nominare il giovane Robin Arryn, figlio di Lysa, Lord della Valle. Inizialmente i tre sono contrari in quanto Robin è ancora un ragazzino ma Peryr replica che anche un ragazzino può diventare un uomo potente. Lui poi si propone di portare Lord Robin a fare un viaggio per la Valle affinché prenda coscienza dei suoi domini.

Dietro le quinte

  • La scenografa Gemma Jackson ha detto che per creare molti dei mosaici di Nido dell'Aquila ha preso ispirazione da mosaici di una bella cappella che aveva visitato a Roma.
  • La struttura esterna di Nido dell'Aquila è cambiata dalla Prima Stagione alla Quarta Stagione. Nella prima stagione il palazzo era alto edificato sulla sommità di un'unico grande pilastro di roccia, mentre nella quarta stagione il palazzo è più basso ed edificato su due distinti pilastri.
 
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.