FANDOM


Il suo nome è Aegon Targaryen. Se Robert lo scoprirà lo ucciderà. Sai che lo farà. Devi proteggerlo. Promettimi, Ned. Prometti.
-- Le ultime parole di Lyanna a suo fratello Eddard Stark

Lyanna Stark, sposata Lyanna Targaryen, era la figlia di Lord Rickard Stark e sorella di Brandon, Eddard e Benjen Stark. Era promessa sposa di Robert Baratheon, amico d'infanzia di suo fratello Ned.

Il suo presunto rapimento da parte di Rhaegar Targaryen fu uno degli eventi scatenanti della Ribellione di Robert Baratheon che avrebbe portato alla caduta della dinastia Targaryen. Si scoprì in seguito che Lyanna amava Rhaegar e i sue si erano sposati in segreto a Dorne mentre infuriava la guerra. Lyanna morì verso la fine della ribellione alla Torre della Gioia dopo aver dato alla luce il figlio avuto da Rhaegar, Aegon Targaryen. Sul letto di morte lo affidò a suo fratello Ned Stark affinché lo tenesse al sicura dalla furia di Robert Baratheon. Ned mantenne la promessa e il segreto fatto alla sorella fino al giorno della sua morte, allevando il bambino a Grande Inverno come proprio figlio bastardo con il nome di Jon Snow.

Biografia

Gioventù

Quando Bran Stark ha le visioni attraverso l’albero del cuore di Grande Inverno, una scena sembra comprendere una ragazza che assomiglia ad Arya (e Lyanna). Due ragazzini combattono con dei rami rotti, usandoli come spade. La ragazza è più grande e più alta del ragazzo. Lei lo batte, colpendolo sulla coscia. Il ragazzo perde l’equilibrio e cade nel laghetto, cominciando a schizzare a urlare. La ragazza gli dice di stare tranquillo o la Vecchia Nan lo sentirà e dirà dell’accaduto a loro padre. Poi si inginocchia e tira fuori il fratello dall’acqua. La scena cambia in un’altra visione prima che Bran possa avere la possibilità di vedere di più dei due ragazzini. È sottinteso che la ragazza sia Lyanna e il ragazzo il suo fratello più piccolo, Benjen Stark, sottolineando anche che lei fosse portata per il combattimento con le spade.

Lyanna è a Grande Inverno quando suo padre promette la sua mano a Robert Baratheon. La notte stessa, lei si confida con Eddard riguardo all’opinione che ha di Robert, ovvero che non sarebbe mai riuscito a rimanere nel letto di una sola donna. Ha sentito che Robert ha una figlia illegittima nella Valle di Arryn, apparentemente Mya Stone. Eddard prova a convincerla che quello che Robert ha fatto prima del fidanzamento è irrilevante e che Robert sarebbe cambiato, ma non sembra persuaderla.

Harrenhal

Lyanna è presente al Torneo di Harrenhal. Qui vede tre giovani scudieri, nessuno con più di quindici anni, tiranneggiare Howland Reed. Lei grida “È mio padre che state prendendo a calci” e lì attacca con una spada da torneo. I bulli si disperdono e Lyanna "la lupa" porta l’uomo ferito al proprio “rifugio”, probabilmente una tenda. Pulisce le sue ferite e le benda con del lino, quindi presenta l’ospite ai suoi fratelli Brandon Stark (il lupo selvaggio),Eddard Stark (il lupo quieto), e Benjen Stark (il cucciolo).

Quella sera, Lyanna persuade Reed a partecipare alla festa di inizio del torneo. Insiste sul fatto che lui sia nobile per nascita e abbia il diritto di partecipare come chiunque altro. La ragazza lupo non è facile da rifiutare. Benjen trova un abito adeguato per Reed. A Harrenhal, Reed mangia e beve con gli Stark. Durante la festa il principe Rhaegar Targaryen, noto per le sue abilità musicali, suona una canzone molto bella ma triste, che fa piangere Lyanna; quando Benjen la prende in giro perché ha pianto, lei gli rovescia il vino in testa.

Durante la festa, Lyanna riconosce i tre scudieri che avevano aggredito Reed. Uno serve un cavaliere con l’emblema del forcone (Casa Haigh), uno un cavaliere con l’emblema del porcospino (Casa Blount), e un cavaliere con l’emblema delle due torri (Casa Frey). Li indica ai propri fratelli. Benjen si offre volontario per trovare un’armatura per Reed, in caso il crannogman voglia sfidarli. Reed dorme nella tenda di Eddard quella notte. Durante i primi due giorni del torneo, il cavaliere del porcospino, quello del forcone e quello delle due torri vincono ognuno un posto tra i campioni. Poi però il Cavaliere Dell’Albero Che Ride sfida e sconfigge tutti e tre, vincendo i loro cavalli e le loro armature. Quando i tre, sconfitti, chiedono di poter riscattare le loro precedenti proprietà, il cavaliere dichiara le proprie condizioni: avrebbero dovuto insegnare ai loro scudieri l’onore. Il trio punisce duramente i propri scudieri. Non si sa se Reed, Lyanna o uno degli altri Stark si stesse nascondendo dietro la maschera del cavaliere.

Il cavaliere attrae attenzioni indesiderate. Robert BaratheonRichard Lonmouth sono determinati a smascherarlo, mentre Aerys II Targaryen è certo che l’uomo sia un suo nemico. La mattina successiva il cavaliere scompare. Aerys, infuriato, manda Rhaegar alla ricerca del cavaliere scomparso, ma solo il suo scudo viene ritrovato. Rhaegar continua il torneo, lo vince e sciocca tutti i presenti ignorando sua moglie per incoronare Lyanna, già promessa a Robert Baratheon, Regina di Amore e Bellezza. Stando a quanto ricorda Eddard Stark, quel giorno Rhaegar riesce a disarcionare Brandon StarkYohn RoyceArthur Dayne, e Barristan Selmy. Robert Baratheon era tra gli spettatori e scherzava con Jon Arryn e Eon Hunter. Poi il vittorioso Rhaegar sprona il suo cavallo oltre Elia Martell, posando la corona della bellezza in grembo a Lyanna. Una corona fatta di rose blu dell’inverno. In quel momento, ogni sorriso si spegne. Selmy biasima se stesso per non essere riuscito a battere Rhaegar quel giorno, poiché avrebbe avuto la possibilità di dare la corona alla propria regina d’amore: Ashara Dayne.

Scomparsa e conseguenze

Qualche tempo dopo il torneo, Lyanna viene rapita da Rhaegar con l’aiuto di Arthur Dayne e Oswell Whent. La storia (così come viene raccontata da Robert Baratheon) narra che Rhaegar la portò via e la stuprò. Barristan Selmy è convinto che il principe Rhaegar amasse lady Lyanna, anche se quell'amore causò migliaia di morti. Viserys Targaryen sostiene che Rhaegar semplicemente non fosse felice del proprio matrimonio. Se Rhaegar fosse stato felice con Elia, non avrebbe avuto bisogno di Lyanna.

Brandon Stark è sulla strada per Delta delle Acque quando la notizia della scomparsa di sua sorella Lyanna lo raggiunge, e quindi decide di procedere dritto per Approdo del Re. Entrando nella Fortezza Rossa con alcuni compagni (Ethan GloverJeffory MallisterKyle RoyceElbert Arryn), grida a Rhaegar di venire fuori e morire. Ma Rhaegar non è lì. Re Aerys fa arrestare Brandon e i suoi compagni, accusandoli di complottare per la morte di Rhaegar e quindi di tradimento. Aerys convoca i loro padri a corte, apparentemente per rispondere all’accusa contro i loro figli. Quando si presentano, Aerys decide di ucciderli tutti, padri e figli insieme. Brandon e suo padre, Lord Rickard Stark, chiedono un processo tramite duello per singolar tenzone, e il re accetta la richiesta. A Lord Stark viene concesso di armarsi per la battaglia ma solo per poi essere sospeso a una trave sotto un fuoco divampante, in quanto Aerys aveva scelto il fuoco come suo campione. Lascia che Brandon guardi mentre Rickard lentamente arrostisce. Il giovane figlio è però attaccato a un congegno che stringe un cavo attorno al suo collo non appena si muove. Provando a raggiungere la sua spada lunga e a salvare suo padre, Brandon si strangola da solo. Muoiono quindi senza un vero processo. Questo è il primo impulso per la Ribellione di Robert. Aerys dopo questo chiede le teste di Robert e Eddard, entrambi protetti di Jon Arryn, in quanto il Lord di Nido dell'Aquila lo aveva supplicato di proteggerli. Arryn risponde ad Aerys innalzando i propri vessilli in segno di rivolta.

Rhaegar e Lyanna matrimonio

Il matrimonio tra Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark.

Durante la guerra, Robert e Eddard sono comandanti importanti, insieme a Jon Arryn, che è per loro un padre adottivo. Rhaegar resta per gran parte della guerra nella Torre della Gioia con Lyanna. Si sarebbe poi scoperto che Rhaegar aveva fatto annullare il suo matrimonio con Elia Martell dall'Alto Septon Maynard per sposare Lyanna Stark. I due avrebbero poi concepito un figlio. Rhaegar parte per unirsi ai combattimenti quando Aerys manda Gerold Hightower a cercarlo. Rhaegar lascia Gerold con Arthur e Oswell a guardia di Lyanna. La battaglia decisiva della guerra si tiene al Tridente, dove Robert uccide Rhaegar in singolar tenzone e i ribelli sconfiggono l’armata reale. Stando a quanto racconta Viserys Targaryen, Rhaegar ha combattuto ed è morto per la donna che amava. 

Morte e sepoltura

Prometti Ned

Lyanna morente rivela a suo fratello Eddard Stark il suo segreto.

Dopo il sacco di Approdo del Re, Eddard Stark si reca a sud per rompere l'assedio di Capo Tempesta dalle forze di Casa Tyrell salvando Stannis Baratheon e poi continua verso Dorne per cercare la sorella. Ned cavalca fino alla Torre della Gioia nelle montagne di Dorne con sei compagni (Martyn CasselTheo WullEthan GloverMark RyswellHowland ReedWillam Dustin), e trova tre membri della Guardia Reale rimasti fedeli - Ser Arthur Dayne, Ser Oswell Whent, e Ser Gerold Hightower - a guardia della stessa. Solo Ned e il suo alfiere Howland Reed sopravvivono allo scontro che segue. Ned trova Lyanna dentro la torre in una pozza di sangue, morente. La febbre l’ha lasciata senza forze, la sua voce è flebile come un sussurro. C’è paura nei suoi occhi, quando chiede a Ned di prometterle qualcosa: lei ha appena dato alla luce un maschietto, figlio di Rhaegar Targaryen, il cui nome è Aegon VI Targaryen. Lyanna prega il fratello di tenere il bambino al sicuro e nascosto, poiché se Robert Baratheon venisse a sapere di lui lo ucciderebbe. Mentre Ned ascolta questa rivelazione, una ancella gli porge il bambino in fasce appena partorito da sua sorella. Le sue ultime parole di Lyanna sono una frase che seguirà il fratello per il resto della sua vita:

Prometti, Ned.
Lyanna Stark tomba

La tomba di Lyanna nelle cripte di Grande Inverno.

Lyanna ha solo sedici anni quando muore. La sua tomba giace nelle cripte di Grande Inverno, a fianco di quella del padre Rickard Stark e del fratello Brandon Stark. Una statua raffigurante Lyanna è scolpita nella pietra della sua tomba, ma Robert Baratheon dice che lo scultore non è riuscito a catturare la sua bellezza. Eddard afferma che sia stata Lyanna stessa a chiedergli di riportarla a Grande Inverno. Barbrey Ryswell informa Theon che la tomba non è un cenotafio, ma che Eddard ha trasportato i resti di Lyanna da Dorne.

Lord Eddard Stark manterrà il segreto e la promessa fatta a Lyanna per il resto della sua vita, fino al giorno della sua morte. Ned portò infatti il bambino con sé a Grande Inverno, spacciandolo come proprio figlio bastardo con il nome di Jon Snow.

Aspetto e carattere

Lyanna viene descritta da tutti quelli che la conoscono come bella, con capelli scuri, occhi grigi e il volto allungato che caratterizza gli Stark. Ned si riferisce a lei, come al fratello Brandon, dicendo che ha il “sangue del lupo” - è ostinata, testarda, coraggiosa e impulsiva. Continua a comparare a lei sua figlia Arya, sia per aspetto che per personalità, aggiungendo che Lyanna probabilmente avrebbe portato una spada se loro padre l’avesse permesso. È nota per essere una cavallerizza eccellente. Lyanna è molto affezionata alle rose blu dell’inverno che crescono a Grande Inverno.

Lyanna cavalca come un uomo del NordHarwin paragona la sua abilità nel cavalcare a quella di Arya Stark. Barbrey Dustin riferisce che sia Brandon sia Lyanna amavano cavalcare. Li paragona a una “coppia di centauri”.

Robert era molto infatuato di Lyanna e rimane molto affezionato alla sua memoria anche un decennio dopo la sua morte, al punto che Lyanna diventa la maggiore causa di tensione nel suo matrimonio con Cersei Lannister. Ned, ad ogni modo, fa notare che Robert non ha mai conosciuto bene Lyanna, e che avrebbero potuto non andare d’accordo con lei così bene come immaginava. Mentre Robert crede che Lyanna non si sarebbe mai opposta a lui pubblicamente come invece fa Cersei, Ned afferma che Robert abbia visto solo la bellezza di Lyanna, e non abbia mai riconosciuto la sua audacia e la sua forza di volontà. Se Lyanna avesse sposato Robert, di sicuro sarebbe stata molto meno entusiasta di Robert, in più confida a Ned che sebbene Robert l’amasse questo non gli avrebbe impedito di esserle infedele.

Secondo Eddard, Arya Stark assomiglia a Lyanna in aspetto, e si dice che anche Margaery Tyrell le assomigli. Kevan Lannister ricorda che Lyanna aveva una “bellezza selvaggia”, ma che impallidisse a confronto con la giovane Cersei Lannister: “Per quanto vivida risplenda una torcia, non può mai eguagliare il sole sorgente”.

Dietro le quinte

  • Lyanna Stark compare in due visioni di Bran Stark dove viene interpretata da Cordelia Hill da giovane e Aisling Franciosi da adulta.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.