FANDOM


Il principe Lucerys Velaryon, anche chiamato Luke, è il secondogenito della principessa Rhaenyra Targaryen e del di lei primo marito, Ser Laenor Velaryon. Cavalca il drago Arrax.

Aspetto e Carattere

Lucerys è un giovanotto forte, robusto e abile in combattimento. Al pari dei suoi fratelli Jacaerys e Joffrey, ha occhi castani, capelli dello stesso colore e naso schiacciato. Simili tratti, non riscontrabili in alcuno dei genitori, fanno sospettare che tutti e tre i ragazzi siano nati dalla presunta relazione fra Rhaenyra e Ser Harwin Strong.

Storia

Primi anni

Re Viserys I Targaryen è deliziato dal nipote Luke quando questi viene presentato a corte. Nel 118 CA, Rhaenyra Targaryen annuncia il fidanzamento del ragazzo e del suo primogenito Jacaerys con, rispettivamente, Rhaena e Baela Targaryen, figlie del principe Daemon Targaryen e Laena Velaryon.

Quando il principe Aemond Targaryen tenta di cavalcare Vhagar, uno dei draghi della casata, è affrontato dai fratelli Velaryon. Aemond rompe il naso a Luke, un bambino di cinque anni, il quale, estratto il suo pugnale, cava poi l’occhio destro dell'avversario.

Rhaenyra chiede a Lord Corlys Velaryon, il quale, ammalatosi, si trova alla fine dei suoi giorni, di nominare Luke erede della Casa Velaryon (e quindi della sede di Driftmark). Jacaerys, il maggiore, è invece in linea di successione al Trono di Spade.

Danza dei Draghi

Allo scoppio della guerra civile nota come Danza dei Draghi, il quattordicenne Lucerys ha già da tempo prestato servizio come scudiero. Al ragazzo viene affidata una missione ritenuta meno lunga e pericolosa di quella riservata al fratello maggiore Jacaerys: dovrà recarsi in volo su Arrax a Capo Tempesta e, una volta lì, guadagnarsi l’appoggio di Lord Borros Baratheon, dal quale ci si aspetta una calorosa accoglienza. Prima che lasci Roccia del Drago in veste di messaggero, la madre gli fa giurare sulla Stella a Sette Punte che non prenderà parte ad alcun combattimento.

A Capo Tempesta, Lucerys è però vittima di un tragico destino. Il principe Aemond Targaryen, in sella a Vhagar, è arrivato al castello prima di lui. Fatto il suo ingresso nella Sala Rotonda, Luke ignora il vecchio rivale, che inizia ad insultarlo, e consegna a Borros il suo messaggio. Letta la missiva, il Lord di Capo Tempesta, accennando alle quattro fanciulle presenti, gli chiede dunque: "E dimmi, ragazzo, se io facessi quello che tua madre mi chiede, quale delle mie figlie tu sposeresti?" Non appena Luke ammette di essere fidanzato con la cugina Rhaena Targaryen, Borros replica che questo è proprio quello che immaginava e gli chiede di lasciare il castello.

Aemond sguaina allora la spada, ma Lucerys gli riferisce che si trova a Capo Tempesta come ambasciatore, non come cavaliere. Luke è quindi scortato fino all’uscita, dove Arrax lo sta aspettando sotto un violento temporale. Intanto, nella Sala Rotonda, Lord Borros accorda ad Aemond il permesso di andarsene. Una volta fuori, il principe balza su Vhagar e insegue Lucerys ed Arrax. Il drago di Luke, più giovane, piccolo e veloce di quello di Aemond, avrebbe benissimo potuto, in un giorno sereno, sfuggire al nemico; il maltempo lo mette però in serie difficoltà e, malgrado gli sforzi disperati della bestia di volare ad alta quota per mantenersi fuori bersaglio, essa è presto raggiunta da Vhagar, cinque volte più imponente e veterana di un centinaio di battaglie.

I due draghi si scontrano nei cieli sopra il Golfo dei Naufragi. Nei suoi scritti, l’Arcimaestro Gyldayn afferma che, se c’è stato un vero combattimento, non dev’essere durato a lungo. Abbattuto, Arrax preicpita nel mare in burrasca. Tre giorni dopo, testa e collo dell’animale sono sospinti a riva dalla onde in prossimità delle scogliere su cui si erge Capo Tempesta. Il mare restituisce anche il cadavere di Lucerys.

A Roccia del Drago, Rhaenyra ha un crollo nervoso nell’apprendere dell’uccisione di Luke. Joffrey, il più giovane dei ragazzi Velaryon, giura di farla pagare sia ad Aemond che a Borros. Il principe Daemon Targaryen vendica la morte di Luke inviando " Sangue e Formaggio " per assassinare uno dei figli di Aegon II.

Citazioni

Con la sua morte, la guerra combattuta da corvi ed emissari e patti nunziali arrivò alla fine. A cominciare in pieno furore fu la guerra fatta di fuoco e sangue.
-- Dagli scritti dell’Arcimaestro Gyldayn
Occhio per occhio, figlio per figlio, Lucerys sarà vendicato.
-- Daemon Targaryen a Rhaenyra Targaryen
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.