FANDOM


Garlan Tyrell, conosciuto anche come "il galante", è un membro della Casa Tyrell. Sul suo sigillo personale sono rappresentate due rose dorate in campo verde, a sottolineare il suo status di secondogenito.

Assomiglia molto a suo fratello più piccolo, Loras Tyrell, ma è più alto, più massiccio e ha la barba, oltre ad essere cinque anni più vecchio. E’ bravissimo con la spada e preferisce allenarsi combattendo contro tre o quattro uomini alla volta per simulare meglio le condizioni di una reale battaglia, ma il suo minor interesse verso la gloria lo rende meno famoso di Loras.

Biografia

Garlan è il secondo figlio di Mace Tyrell e Alerie Hightower e marito di Leonette Fossoway. Da bambino era paffutello e suo fratello maggiore, Willas, gli diede quello che poi sarebbe diventato il suo soprannome per salvarlo dal destino che era invece toccato allo zio, Garth, detto “il grosso”.

Nei Libri

Lo scontro dei re

Garlan prende parte alla battaglia delle Acque Nere, indossando l'armatura di Renly Baratheon per spaventare i soldati di Stannis Baratheon. Guida l’esercito congiunto dei Tyrell e dei Lannister e uccide in un colpo solo il suo diretto avversario, Guyard Morrigen.

Tempesta di spade

Garlan viene nominato Lord di Acquachiara, antico dominio di Casa Florent, come ricompensa per le sue imprese nella battaglia delle Acque Nere.

Parla e balla con Sansa Stark, in occasione delle sue nozze con Tyrion Lannister e cerca di mitigare le paure della ragazza che ha nello sposare Tyrion, nonostante tutti i Tyrell la evitino dopo il fallito tentativo di darla in sposa a Willas. Le dice che Tyrion è “un uomo più grande di quello che sembra” e che sarà più felice con lui di quanto sarebbe stata con Loras, alludendo all’orientamento sessuale di quest’ultimo.

Più avanti, Garlan e sua moglie assistono al matrimonio di Margaery Tyrell e Joffrey Baratheon e durante la festa parla con Tyrion e lo elogia sottolineando come il suo piano di difesa contro l’attacco di Stannis sia stato efficace, e lo descrive come un uomo dalle “Grandi gesta”. Rimprovera Joffrey per aver distrutto il regalo di nozze dello zio, il libro Le vite dei quattro re e cerca inutilmente di salvargli la vita quando il ragazzo soffoca al matrimonio.

Garlan resta a difesa di re Tommen Baratheon durante la riunione della Guardia reale nella Torre delle Spade Bianche.

Il banchetto dei corvi

Di ritorno da Approdo del Re, Garlan riporta con se metà delle forze Tyrell nell’Altopiano per prendere Acquachiara, ancora in mano a Colin Florent. E’ pronto all’assedio quando gli giunge la notizia che gli uomini di ferro hanno conquistato le isole Scudo e a quel punto riunisce l’esercito dell’Altopiano per riprendere le isole.

Nella serie TV 

Nella serie tv non compare.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.