FANDOM


Daena Targaryen, conosciuta anche come Daena la Ribelle, è la figlia maggiore di re Aegon III. È sorella e sposa di re Baelor I Targaryen, amante di Aegon IV e madre di Daemon Blackfyre.

Aspetto e Carattere

Daena dimostra un temperamento indomabile sin dalla nascita. È una Targaryen fino al midollo: forte, bellissima, ostinata, e, al pari dei suoi fratelli, dai tratti valyriani. I suoi lunghi capelli oro-argento sono folti e ricci, una chioma ribelle che le incornicia il viso a forma di cuore e gli scintillanti occhi viola. Per completare il tutto, ella ha pure un sorriso impavido che sembra voler dire: “Non ho paura di nulla”. È una giovane agile e atletica, un’esperta amazzone e, inoltre, una cacciatrice ed una raffinata arciera armata del suo arco dorniano ricurvo.

Daena adora il padre e idolatra il fratello Daeron. Gli abiti che indossa sono spesso teatrali quanto lei. Da bambina, ad esempio, veste sempre in nero per imitare il padre. Quando il fratello Baelor manca di consumare il loro matrimonio, incomincia ad indossare solo abiti bianchi e giura che non vestirà più di nessun altro colore finché il marito non l’avrà portata a letto, un vano tentativo di umiliare Baelor. Il suo fratello e sposo trova che stia molto bene vestita di bianco poiché ciò la fa sembrare più innocente. Più tardi, viziata prigioniera alla corte di Baelor, Daena fugge svariate volte (in un’occasione, con la complicità del cugino Aegon IV), solitamente travestendosi da serva o da lavandaia.

Daena non si separa mai dal medaglione d’oro con il drago tricefalo che ha ereditato dal padre. A corte, lo indossa con una sottile catena dorata, mentre quando si traveste lo appende ad un tanga di cuoio, nascondendoselo sotto agli abiti. Presumibilmente, lo indossa anche quando fa il bagno o l’amore.

Storia

Figlia maggiore di Aegon III e di Daenaera della Casa Velaryon, Daena nasce all’incirca nel 145 CA. Ha due fratelli e due sorelle. Viene sposata in giovane età al fratello Baelor e la loro unione è tutt’altro che felice. Il pio Baelor, ossessionato dal Culto dei Sette, si rifiuta di consumare il matrimonio, arrivando ad annullarlo una volta asceso al Trono di Spade a seguito della morte di Daeron I, fratello maggiore di Daena, a Dorne.

Dopo all’incoronazione di Baelor, Daena e le sue sorelle Rhaena ed Elaena sono confinate nei loro appartamenti all’interno della Fortezza Rossa. Tale luogo prende presto il nome di Cripta delle Vergini. Baelor intende fare in modo che la vista delle ragazze non induca lui o altri uomini in tentazione, portandoli a peccare di lussuria. A quel tempo, Daena ha sedici anni.

Durante la sua reclusione nella Cripta delle Vergini, Daena riesce più volte a fuggire ed ha una relazione con il cugino Aegon IV, nonostante quest’ultimo sia sposato alla sorella Naerys. Rimasta incinta, Daena si rifiuta di rivelare il nome del padre del bambino, venendo per questo soprannominata “Daena la Ribelle”. Suo figlio è sano e robusto e ha gli occhi viola e i capelli oro-argento tipici dei Targaryen. Daena lo chiama Daemon e lo cresce da sola.  L’identità del padre si scopre solamente anni più tardi, quando re Aegon IV Targaryen consegna a Daemon, Blackfyre, l’ancestrale spada della sua casata, riconoscendolo come uno dei suoi figli bastardi e legittimandolo.

Citazioni di Daena

Sono nata per cavalcare un drago.
-- Daena Targaryen

Citazioni su Daena

Daena è una Targaryen fino al midollo: forte, bellissima, ostinata.
-- George R. R. Martin
Lancel: Il matrimonio va consumato. Re Baelor sposò sua sorella Daena, ma non vissero mai come marito e moglie, e lui la mise da parte appena venne incoronato.

Jaime:Per il regno sarebbe stato meglio se avesse chiuso gli occhi e se la fosse scopata. Conosco la storia a sufficienza per saperlo. Comunque sia, è improbabile che tu sia il nuovo Baelor il Benedetto.

-- Jaime Lannister e Lancel Lannister
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.