FANDOM


Il passato è già scritto. L'inchiostro è asciutto.
-- Corvo con Tre Occhi

La storia registrata di Westeros risale a oltre 12.000 anni, secondo la tradizione, anche se l'accuratezza delle leggende e dei miti che raccontano gran parte di questa storia è apertamente messa in dubbio dai maestri della Cittadella, tra gli altri.

Come per le culture medievali della vita reale, le persone che abitano il Mondo Conosciuto in cui si trovano i continenti di WesterosEssos e Sothoryos non possiedono conoscenze oggettive su come il loro mondo sia stato creato. Nel mondo fantastico in cui è ambientato Westeros, la civiltà si è appena coalizzata dal livello di cacciatori-raccoglitori, come nella vita reale. Molte diverse culture hanno le loro teorie su come il mondo ha avuto inizio e su come è sorta la razza umana, di solito legata a quale religione praticano. Religioni diverse offrono teorie drasticamente diverse su come è stato creato il mondo. Ancora più semplici "tradizioni culturali" e storie orali hanno molto da dire sull'argomento, ma senza prove concrete. Alcune di queste tradizioni orali sono note per essere semplicemente imprecise: i Dothraki credono che il primo uomo sia nato mille anni fa, quando anche le storie scritte di altre civiltà continue risalgono da cinque a seimila anni.

Le prime storie scritte risalgono a circa 6.000 anni fa, quando gli Andali introdussero per la prima volta la scrittura su Westeros. I primi uomini non avevano un sistema di scrittura più avanzato delle rune per marcare le tombe, quindi tutta la storia prima di 6000 anni fa si basa sulla tradizione orale. Molti degli eventi precedenti a 6.000 anni fa a Westeros, durante l' Era degli Eroi , sono mezzi leggendari, e alcuni dei racconti più fantasiosi di questi tempi probabilmente hanno poche basi nella realtà. Tuttavia, tutte le leggende e le storie orali possono avere dietro di sé qualche nucleo di verità. Anche le storie scritte in Esso delle grandi civiltà di Valyria e Ghis risalgono a circa 5-6000 anni. Anche così, questo è circa il doppio del record storico scritto che esiste nel nostro mondo di vita reale, il nostro essere equivalente se la storia scritta fosse estesa ininterrotta alla costruzione del primo ziggurat nell'antica Sumeria. La tradizione orale dura due volte tanto.

Un grosso problema, sottolineato dallo stesso autore George R.R. Martin, è che, come si suol dire, la storia tende ad essere scritta dai vincitori. Proprio come nella vita reale, gli abitanti di Westeros durante il periodo della serie TV non possiedono una registrazione oggettiva della storia. La storia tende ad essere più accurata quanto più vicina è al presente, ma in gran parte nel senso che favole e mezze miti non sono più da includere. Tutti i libri di storia mostrano i pregiudizi dei loro autori in una certa misura. Le più antiche storie scritte in Westeros furono fatte dagli invasori andalusi, e si rappresentarono in una luce positiva mentre uccidevano o conquistavano i primi uomini del sud. I nordisti, discendenti dei primi uomini che non furono mai conquistati dagli andalusi, hanno una visione decisamente negativa delle invasioni andale.

Il sistema di datazione è basato sulla Conquista di Aegon I Targaryen nel Continente Occidentale. L'abbreviazione PC sta quindi per "Prima della Conquista" mentre CA sta per "[dalla] Conquista di Aegon".

Eventi degni di nota

Età dell'Alba

Preistoria

  • Westeros è abitato da una specie di creature non umane che sono noti come Figli della Foresta.  I giganti li chiamano woh dak nag gram (popolo scoiattolo). Loro chiamano se stessi coloro che cantano la canzone della Terra nella Vera Lingua. Le leggende narrano che i Figli sono dotati di magia e poteri sovrannaturali, tra l'influenza sugli animali della foresta, di cui possono indossarne le pelli (avevano quindi poteri da Metamorfi); inoltre possiedono l'abilità di creare musica di una tale bellezza da far commuovere chiunque la ascolti. Hanno anche la Visione dell’Oltre e l’abilità di parlare con i morti. Sono i figli della foresta a scolpire i volti sugli alberi-diga affinché veglino sulla foresta. Credono che la loro saggezza abbia qualcosa a che fare con le facce scolpite negli alberi. I Figli della Foresta credono che gli alberi diga siano degli dei, e che quando muoiono loro stessi ne divengono parte.

ca. 12.000 anni prima della Conquista di Aegon

  • Un gruppo etnico umano, i Primi Uomini, invade il Continente Occidentale attraverso il braccio di Dorne da Essos. Le guerre tra i Primi Uomini e i Figli della Foresta durano per generazioni: i Figli possiedono forti poteri magici, ma i primi uomini sono più forti fisicamente, meglio armati di armi di bronzo e più numerosi. I Figli della Foresta usano la loro magia per chiamare il Martello delle acque, distruggendo il Braccio di Dorne e creando la catena di isole conosciuta come le Pietre Pietre. Distruggere il ponte di terra impedisce a più umani di attraversare il continente a piedi, ma ci sono già troppi nel Westeros meridionale per fermarsi. Alla fine i Figli della Foresta chiamano il Martello delle acque una seconda volta, per cercare di dividere Westeros in due (e ritirarsi nella metà settentrionale), ma questa volta riescono solo ad allagare l'Incollatura, trasformando i suoi campi in paludi e acquitrini. 

ca. 10.000 anni prima della Conquista di Aegon

  • Firma del Patto - Dopo anni di guerra, le due parti concordano una tregua: i Figli della Foresta non potevano vincere, ma i Primi Uomini temevano il costo enorme delle vite se continuavano a combattere i Figli fino all'estinzione. I capi più saggi prevalevano, e così i Figli e i primi uomini fecero il patto sull'Isola dei volti: i Primi Uomini presero il controllo delle terre aperte e i Figli presero il controllo degli interni boscosi. Col tempo, i Primi Uomini adottano il culto degli Antichi Dei della Foresta. La firma del patto segnò la fine dell'Età dell'Alba a e l'inizio dell'Età degli Eroi.
  • Ad un certo punto, quando i Figli della Foresta stavano chiaramente perdendo le loro guerre contro i Primi Uomini, in preda alla disperazione crearono in segreto delle creature da loro create: gli Estranei. I bambini si resero conto che non potevano sperare di superare il numero degli umani, ma si accorsero dell'idea di trasformare quei numeri contro di loro. I Figli crearono i primi Estranei dai Primi Uomini catturati tramite pericolosi rituali magici, infondendoli con il potere di far rinascere umani morti (e altri animali) in rianimati stregoni. Tuttavia, alla fine i Figli non usarono i primi Estranei contro i Primi Uomini per ragioni non ancora spiegate (forse perché i Primi Uomini alla fine hanno cercato la pace del Patto - gli Estranei potrebbero essere stati intesi solo come un'arma per una situazione estrema, motivo per cui non arrivarono mai ad usarle).
  • In circostanze sconosciute, gli Estranei in seguito si liberarono dal controllo dei Figli della Foresta ribellandosi contro di loro - ora erano determinati a distruggere tutta la vita, non solo i Primi Uomini, che conducono alla Lunga Notte

Età degli Eroi

ca. 8000 PC

  •  La Lunga Notte: un lungo inverno che dura una generazione discende sul mondo, seguito da una notte che dura per anni. Sotto la copertura dell'oscurità, le Ombre Bianche invadono Westeros dall'estremo nord, causando immense sofferenze e distruzione. Nella Guerra per l'alba, i bambini e i primi uomini si uniscono per sconfiggere gli Estranei, ricacciandoli infine nel nord. Nella tradizione orientale sono guidati da un grande eroe dell'est, un guerriero di nome Azor Ahai che brandisce una spada di fuoco di nome Portatrice di Luce, ma i racconti di Westeros non lo menzionano. Un grande leader di nome Brandon Stark fa costruire la Barriera per confinare gli Estranei nell'estremo nord. Egli fonda anche il castello di Grande Inverno, fonda la Casa Stark e i Guardiani della Notte e, secondo alcuni, è nominato primo Re del Nord. Nonostante la loro vittoria, i Figli della Foresta hanno subito pesanti perdite durante la guerra e hanno cominciato a sparire da Westeros.

ca. 8000 - 6000 PC

  • I primi uomini si organizzano in tanti piccoli regni a Westeros a sud della Barriera, che gradualmente si uniscono in regni più grandi. Gli eroi leggendari di questo periodo sono considerati gli antenati delle Grandi Case che avrebbero governato i Sette Regni nei secoli successivi.
  • Vecchia Città diventa la prima grande città di Westeros, governata da Casa Hightower. Una corporazione di studiosi e guaritori si forma nella città, che nel corso delle generazioni si organizza infine nell'Ordine dei Maestri. I Maestri si sono diffusi in ogni castello e città di Westeros, mandati fuori dal loro quartier generale a Vecchia Città, la Cittadella, che diventa uno dei più grandi centri di studio del mondo.
  • La casa Lannister unisce gran parte delle terre occidentali grazie a molte guerre, alle sue ricchezze e alle alleanze matrimoniali. I Lannister guidano abilmente gli abitanti di Westeros per combattere le continue incursioni dalle vicine Isole di Ferro e formano il Regno della Roccia.
  • Casa Stark di Grande Inverno stabilisce gradualmente un controllo sempre maggiore sul resto del Nord, tanto che col tempo rivendicano il titolo di Re del Nord.

ca. 6000 PC

  • Invasione degli Andali - un gruppo etnico di uomini originari di Essos, gli Andali, attraversa il Mare Stretto con numerose navi e sbarcò nella Valle di Arryn. Sotto lo stendardo del Culto dei Sette, cavalcando cavalli e brandendo armi fatte di ferro, gli Andali invadono e conquistano tutto Westeros a sud dell'Incollatura. In una migrazione durata diversi secoli, si sono diffusi dalla Valle per invadere il resto del Westeros meridionale. Gli Andali uccisero i pochi Bambini della Foresta rimasti quando li incontrarono, mentre quelli sopravvissuti scomparvero.
  • I tentativi degli Andali per invadere il Nord furono ostacolati dalle difese naturali del Nord. La forte leadership dei re del nord di Casa Stark consente inoltre agli uomini del nord di respingere qualsiasi invasione andala via mare lungo le loro coste orientali. Le guerre sarebbero proseguite nei secoli successivi contro altri regni in Westeros come il Regno della Valle, ma a quel punto gli Andali si erano mescolati con i Primi Uomini locali così tanto da non essere più visti come gruppi distinti, e tali conflitti sono andati affievolendo, non venendo così più considerate "invasioni".
  • L'ascesa di Valyria - Ad Essos, sul lato occidentale della Baia degli Schiavisti, una razza di pacifici pastori trova dei draghi che vivono nei Quattordici Fuochi, un'immensa catena di vulcani che si estende attraverso il collo della Penisola Valiriana. I Valyriani addomesticano i draghi con la magia e iniziano ad espandere la loro influenza nel resto di Essos.

6000 - 5000 PC

  • Le guerre di Ghiscari. Inevitabilmente, l'espansione della Libera Fortezza di Valyria entra in conflitto con l'impero Ghiscari su cui la superpotenza dominerà il continente. Le due nazioni combattono una serie di cinque grandi guerre, al termine delle quali i ghiscari vengono sconfitti. La capitale Ghis (denominata in seguito "Vecchia Ghis") è ridotta in cenere con il fuoco di drago e mai ricostruita. La Libera Fortezza di Valyria assorbe tutti gli ex territori del Ghiscari a est, comprese tutte le città-colonia Ghiscari nella Baia degli Schiavisti (come AstaporYunkai e Meereen).

ca. 700 PC

  • La Fortezza Libera di Valyria inizia a colonizzare la regione delle moderne Città libere, abitata dai rhoynar. Il principe Garin il Grande ha risposto mobilitando un esercito di circa 250.000 unità nella cosiddetta Seconda Guerra delle Spezie. Tuttavia, la resistenza si è rivelata vana ed i rhoynar sono andati incontro ad un’ecatombe. I sopravvissuti sono fuggiti a Dorne, guidati dalla regina guerriera Nymeria. I cantastorie raccontano che le sue diecimila navi trasportavano donne e bambini, indicando che la parte maschile della popolazione era stata completamente, o quasi, sterminata nel conflitto con Valyria.

ca. 500 PC

  • Schiavi ribelli prendono il controllo della flotta di Valyria in cui sono stati trasportati, e usano le navi per fuggire dalle aree controllate dai valyriani di Essos centrale fino alla zona nord-occidentale del continente. Lì trovano una laguna segreta protetta da montagne e stretti canali di accesso, dove hanno trovato la città segreta di Braavos.

ca. 400 PC

  • Casa Bolton insorge in ribellione contro Casa Stark, ma viene nuovamente sottomessa. A causa delle sue azioni nel sopprimere la ribellione di Bolton, il figlio minore del re al Nord, Karlon Stark, riceve le terre confiscate dal nord dei possedimenti di Bolton, fondando un ramo cadetto di Casa Stark. Nel corso delle generazioni, "Karl's Hold" diventa noto come "Karhold" e gli "Stark Holds di Karl" diventano noti come Casa Karstark.

ca. 360 PC

ca. 300 PC

  • La Casa Frey, appena nobilitata, inizia la costruzione di un imponente ponte e complesso di castelli attraverso la Forcella Verde del Tridente, che, una volta completata, è conosciuta come le Torri Gemelle. I Frey accumulano rapidamente una grande ricchezza dai pedaggi dei ponti e si ergono fino a diventare una delle principali famiglie nobili delle Terre dei Fiumi, anche se sono guardati dall'alto in basso da altre famiglie più antiche.

ca. 200 PC

  • I Valyriani annettono Roccia del Drago, un'isola nel Mare Stretto poco lontano dalla costa orientale di Westeros. La famiglia Targaryen prende il controllo dell'isola, che viene utilizzata come avamposto commerciale valyriano con i Sette Regni. Secondo la leggenda, Aenar Targaryen ebbe una visione di una catastrofe imminente e si organizzò per far rimuovere la sua famiglia dalla Libera Fortezza di Valyria.

ca. 114 PC

  • Disastro di Valyria - I Quattordici Fuochi scoppiano in una titanica esplosione che annienta il cuore della Libera Fortezza di Valyria. La maggior parte dei draghi di Valyria, che si nascondono nei vulcani, muoiono nella catastrofe. La città di Valyria è parzialmente sepolta sotto grandi quantità di cenere. La penisola valyriana si frattura e si rompe. Gran parte di essa viene sommersa dal mare, le aree pianeggianti sono allagate e si formano molte isole al largo. Le acque intorno a Valyria rimangono velenose fino ai nostri giorni note come "Mare Fumante".

ca. 114 - 2 PC

  • Il Secolo di Sangue. Periodo di caos in tutto il Continente Orientale in conseguenza al disastro di Valyria. Le vecchie colonie della Libera Fortezza acquistano ciascun la propria indipendenza, segnando l'inizio delle nove Città libere, iniziando però anche guerre tra di loro per ottenere l'egemonia. Una di esse in particolare, Volantis, cerca di farsi erede dell'impero valyriano cercando di assoggettare le altre città libere e i domini dell'impero per rifondarlo sotto la sua autorità. Approfittando della confusione generale, i Dothraki emergono dalle pianure centrali e mettono a ferro e fuoco tutti i territori vicino al Mare Dothraki.

ca. 60 PC

  • Le Isole di Ferro entrano nella loro seconda grande era di espansione, conquistando il territorio delle Terre dei Fiumi fino alle Terre della Tempesta. A differenza della loro prima era di espansione, che ha conquistato i territori costieri attraverso Westeros, questa spinta si concentra sulla conquista specifica delle Terre dei Fiumi, penetrando nell'entroterra. Desideroso di dimostrare la sua ricchezza e il suo potere, Re Harren passa anni a impiegare le sue vaste risorse per costruire un castello molto più massiccio e formidabile di qualsiasi altro castello di Westeros sulla sponda settentrionale del lago Occhio degli Dei: Harrenhal, una fortezza inespugnabile all'attacco a terra. Gli abitanti delle Terre dei Fiumi sono costretti a lavorare sulla costruzione del castello, per costruire lo strumento del loro stesso dominio. 

Anno 0 - la Conquista di Aegon

  • Conquista dei Targaryen -  Nonostante le richieste di intervenire nelle Città Libere, Aegon I Targaryen, il governatore della Casa Targaryen, decide di invadere Westeros, insieme alle sue sorelle Rhaenys e Visenya. Con solo un piccolo numero di soldati, le sue forze si appropriano della foce del fiume Acque Nere. Su un'alta collina che domina la baia, costruisce una fortezza in legno sul sito di quella che ora è la Fortezza Rossa. Inizia quindi la sua campagna militare usando gli unici tre draghi che sono sopravvissuti al destino di Valyria: Balerion (cavalcato da Aegon), Meraxes (cavalcato da Rhaenys) e Vhagar (cavalcato da Visenya).
  • Mentre Aegon marcia verso ovest, i rivali guidati da Edmyn Tully di Delta delle Acque si ribellano contro i loro ironici oppressori e marciano per unirsi al suo esercito contro di loro. Re Harren il Nero è assediato ad Harrenhal , ma quando rifiuta di arrendersi, Aegon vola semplicemente Balerion oltre le mura e procede a bruciare l'intero castello. Harren e tutti i suoi figli arrostiti vivi nella propria torre, facendo estinguere Casa Hoare . L'Ironborn rimanente fugge di nuovo verso le Isole di Ferro. Aegon ricompensa la casa di Tully rendendoli padroni delle terre del fiume.

129 - 131 CA

  • La Danza dei Draghi - la prima vera guerra civile nella storia dei Sette Regni unificati. La maggior parte dei draghi Targaryen sono stati uccisi nella guerra civile, con così pochi sopravvissuti che non riuscirono a riprodurre la specie. L'ultimo drago sopravvissuto dei Targaryen, un raro malaticcio, muore durante il regno di Aegon III, guadagnandosi il soprannome di "Dragonbane".

157 - 161 CA

  • Conquista di Dorne -  Il Re Daeron I, il giovane drago, salì al trono all'età di quattordici anni e quasi immediatamente lanciò un'invasione di Dorne, che era rimasta spavaldamente indipendente dall'avvento di Aegon. 

161 - 171 CA

  • Regno di Baelor il Benedetto, il Re Septon - Baelro Targaryen è un monarca pio e molto devoto che riesce a mantenere il regno in pace. Baelor negozia la fine delle ostilità con Dorne dopo la morte di suo fratello. Baelor commissiona la costruzione di un imponente tempio dei Sette ad Approdo del Re (che dopo la sua morte verrà chiamato Grande Tempio di Baelor in suo onore). Baelor è un uomo così devoto da rimanere celibe abbandonando l'usanza dei Targaryen di sposare una propria sorella. Egli al contrario fa rinchiudere le sue tre sorelle in una torre della Fortezza Rossa in modo che non lo tentassero con pensieri carnali.

172 - 184 CA

  • Regno di Re Aegon IV, detto Aegon l'Indegno - Aegon IV è ritenuto il peggior re della storia di Westeros.

234 CA

259 CA

262 CA

266 CA

  • Joanna Lannister muore dando alla luce il terzo figlio di Tywin Lannister: Tyrion Lannister, un bambino affetto da nanismo.

276 CA

279 CA

280 CA

280 - 281 CA

  • Ribellione di Robert Baratheon - Inizia la cosiddetta Ribellione di Robert, Lord di Capo Tempesta e fidanzato di Lyanna Stark contro la monarchia di Casa Targaryen.
    • Eddard Stark, nuovo Lord di Grande Inverno, unifica il Nord con le forze di Robert. Eddard sposa Catelyn Tully, figlia di Hoster Tully, Lord di Delta delle Acque per stipulare così un'alleanza in guerra.
    • Battaglia del Tridente: l'esercito monarchico guidato dal Principe Rhaegar Targaryen si scontra con i ribelli. Rhaegar viene ucciso in combattimento da Robert Baratheon.
    • Temendo l'imminente vittoria dei ribelli, Re Aerys manda sua moglie Rhaella incinta della sua terzogenita e il giovane Viserys a Roccia del Drago per tenerli al sicuro.
    • L'esercito di Tywin Lannister arriva ad Approdo del Re con la falsa pretesa di difendere la città, ma una volta che i cancelli sono aperti i Lannister saccheggiano la città. Aerys II viene assassinato da Jaime Lannister, la sua stessa Guardia Reale, che si guadagna così il soprannome "Sterminatore di Re".
    • Robert Baratheon viene proclamato Re dei Sette Regni. Con la morte di Lyanna, Robert prende in sposa Cersei Lannister per rafforzare l'alleanza con Lord Tywin.

281 CA

  • Nasce Theon Greyjoy, quarto ed ultimo figlio di Balon Greyjoy, Lord delle Isole di Ferro.
  • Nasce Robb Stark, primogenito di Lord Eddard Stark e Catelyn Tully.
  • Lyanna Stark muore dando alla luce Aegon Targaryen, figlio di Rhaegar Targaryen. In punto di morte consegna il bambino al fratello Eddard chiedendogli di tenerlo nascosto da Robert che altrimenti lo avrebbe ucciso. Eddard alleva il bambino spacciandolo come proprio figlio bastardo di nome Jon Snow.

282 CA

  • Nasce Joffrey Baratheon, figlio di Robert Baratheon e di Cersei Lannister che in realtà è nato dall'incesto tra Cersei e suo fratello Jaime.

283 CA

  • Nasce Myrcella Baratheon, anch'ella segretamente nata dall'incesto tra Cersei e suo fratello Jaime.

285 CA

  • Nasce Sansa Stark, secondogenita di Lord Eddard Stark e di Catelyn Tully.

287 CA

  • Nasce Arya Stark, terzogenita di Lord Eddard Stark e di Catelyn Tully.

288 CA

  • Nasce Bran Stark quarto figlio di Lord Eddard Stark e di Catelyn Tully.

289 CA

  • Ribellione dei Greyjoy - Lord Balon Greyjoy guida una ribellione contro il Regno di Robert, tentando una secessione delle Isole di Ferro dal resto del Regno. Dopo diversi mesi di combattimento, i ribelli vengono sconfitti dalle forze di Re Robert. Balon capitola e deve cedere il suo ultimo figlio in vita, Theon, come ostaggio. Robert ordina a Eddard Stark di prendere Theon sotto la sua tutela.

292 CA

  • Nasce Rickon Stark, quinto e ultimo figlio di Lord Eddard Stark e di Catelyn Tully.

298 CA

299 CA

300 CA

301 CA

302 CA

  • Eventi della Stagione 5
    • Stannis Baratheon fa bruciare vivo Mance Rayder. Successivamente parte alla riconquista di Grande Inverno dai Bolton traditori, ma viene sconfitto dalla cavalleria di Ramsay Bolton. Stannis, ferito in battaglia, si ritira nella Foresta del Lupo ma viene trovato e ucciso da Brienne di Tarth.
    • Tyrion Lannister fugge con Varys a Pentos dove poi decidono di dirigersi verso Meereen per incontrare Daenerys Targaryen. Tyrion viene rapito da ser Jorah Mormont e portato da Daenerys, la quale esilia nuovamente Jorah ma tiene Tyrion come suo consigliere.
    • Re Tommen Baratheon si sposa con Margaery Tyrell.
    • I Passeri, una setta religiosa di fanatici, arrivano ad Approdo del Re per far rispettare anche con la violenza i dogmi del Culto dei Sette. Cersei Lannister decide di allearsi con loro per contrastare l'influenza di Casa Tyrell sulla Corona. Viene ricostituito il Credo Militante guidato dall'Alto Passero. Loras Tyrell viene arrestato per omosessualità e sua sorella Margaery per aver celato e negato le perversioni contro natura del fratello. Anche Cersei viene però arrestata con l'accusa di regicidio, adulterio e incesto. Dopo settimane di dura prigionia, Cersei decide di confessare alcuni dei suoi peccati e le viene così concesso di tornare alla Fortezza Rossa in attesa del processo, ma non prima di aver affrontato l'umiliante cammino del pentimento.
    • La principessa Myrcella Baratheon viene avvelenata da Ellaria Sand come vendetta per la morte di Oberyn.
    • Massacro ad Aspra Dimora - Jon Snow decide di permettere ai bruti di passare dal lato sud della Barriera per proteggerli dall'imminente arrivo degli Estranei. Ad Aspra Dimora vede il Re della Notte resuscitare i morti. Tornato al Castello Nero con i bruti, Jon viene assassinato da alcuni Guardiani della Notte ammutinatisi per aver concesso aiuto ai bruti, loro secolari nemici.

303 CA

304 CA

  • Eventi della Stagione 7
    • L'inverno è ufficialmente arrivato a Westeros. I Maestri della Cittadella inviano corvi in tutti i Sette Regni per comunicare la fine del lungo autunno.
    • Daenerys Targaryen arriva a Roccia del Drago. Qui inizia a pianificare la sua guerra di conquista per i Sette Regni assieme ai suoi alleati di Dorne, dell'Altopiano e delle Isole di Ferro.
    • Euron Greyjoy si allea con la Regina Cersei Lannister e per suo conto sconfigge in una battaglia navale le forze di Dorne e delle Isole di Ferro di Daenerys. Nel frattempo Jaime Lannister guida un assedio ad Alto Giardino mettendo fuori gioco Casa Tyrell. Olenna Tyrell si avvelena per poi confessare al Lannister di essere stata lei a ordire la morte di Joffrey Baratheon. Daenerys si ritrova così senza alleati nei Sette Regni ed è costretta a cercare l'alleanza di Jon Snow, il Re del Nord.
    • Jon Snow si reca a Roccia del Drago dove sigla un alleanza con Daenerys cercando di persuaderla che il vero nemico dei Sette Regni sono il Re della Notte e gli Estranei che arrivano dal Nord. Daenerys accetta di cedergli le riserve di vetro di drago dell'isola e gli consente di partire in una spedizione oltre la Barriera per catturare un non-morto da mostrare a Cersei in un vertice che si terrà a breve dove le chiederanno un armistizio per combattere insieme il comune nemico: gli Estranei.
    • La spedizione di Jon riesce a catturare un non-morto ma vengono bloccati su un isolotto in mezzo ad un lago ghiacciato che i non-morti non osano attraversare. vengono salvati da Daenerys che sopraggiunge con i suoi tre draghi: Drogon, Rhaegal e Viserion. Il gruppo riesce a scappare ma il drago Viserion viene abbattuto dal Re della Notte che lo riporta in vita come un drago non-morto.
    • Si tiene il Vertice alla Fossa del Drago, in cui Jon, Daenerys e i loro alleati mostrano a Cersei il non-morto, convincendola della realtà della minaccia. Nonostante un iniziale rifiuto, Cersei viene convinta da Tyrion a inviare le truppe dei Lannister al nord a combattere a fianco dei loro rivali contro i non morti. In realtà Cersei non ha intenzione di fare ciò e ha inviato Euron Greyjoy a d Essos affinché traghetti la Compagnia Dorata a Westeros affinché combatta per lei contro coloro che risulteranno vincitori nella guerra contro i morti. Jaime Lannister abbandona la sorella e si reca da solo a nord per combattere per i vivi, non volendo mancare a un giuramento che ha fatto.
    • La complicità di Petyr Baelish nella Guerra dei Cinque Re e nelle cospirazioni ai danni di Casa Stark viene smascherata e viene perciò giustiziato da Arya Stark per ordine di Sansa Stark.
    • Daenerys Targaryen e Jon Snow si imbarcano con le loro armate verso Porto Bianco per dirigersi al Nord e affrontare insieme gli Estranei. Lungo la navigazione, Jon e Daenerys si lasciano ai loro sentimenti.
    • Dopo 8000 anni, gli Estranei raggiungono la Barriera a Forte Orientale in cui viene aperta una breccia dal drago Viserion, ora un non-morto, per ordine del Re della Notte. La Lunga Notte è ritornata e la Grande Guerra è cominciata.

305 CA

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.