FANDOM


Il Corvo con Tre Occhi (Three-Eyed Raven) era l'ultimo veggente verde, un essere umano che viveva con gli ultimi Figli della Foresta oltre la Barriera. Il suo vero nome è sconosciuto. Sotto le spoglie di un corvo con tre occhi, appare nei sogni visivi di Bran Stark, dopo la sua caduta e il conseguente coma, spingendo la sua ricerca oltre la Barriera e guidandolo verso la grotta in cui risiede il suo vero corpo umano. Lì, Bran è addestrato nella magia per diventare un veggente verde.

Biografia

Prima stagione

Corvo con Tre Occhi S1

Il Corvo con Tre Occhi in sogno a Bran.

Quando Bran Stark giace in coma in seguito alla sua caduta, sogna un corvo che gli dice che gli insegnerà a volare: il bambino vede che l'animale ha tre occhi.  Il corvo lo guida fuori dallo stato di coma. Più avanti, Bran racconta a Maestro Luwin di un altro sogno in cui il corvo lo conduce nelle cripte di Grande Inverno, dove egli parla con suo padre, inspiegabilmente triste. Bran fa questo sogno prima di scoprire che suo padre lord Eddard Stark è stato giustiziato ad Approdo del Re.

Quarta stagione

Bran Stark raggiunge la caverna del Corvo con Tre Occhi assieme a Hodor, Jojen e Meera Reed e il metalupo Estate. Appena fuori da essa il gruppo viene però attaccato da alcuni non-morti che uccidono Jojen. Gli ultimi non-morti vengono scacciati dai Figli della Foresta. Nella caverna il gruppo incontra il Corvo con Tre Occhi. Bran chiede al Corvo se è in grado di farlo camminare di nuovo, ma il Corvo afferma che si tratta di qualcosa al di fuori della portata dei suoi poteri. Con il cuore a pezzi, gli occhi di Bran iniziano a riempirsi di lacrime, ma il corvo gli dice: "No, non potrai più camminare, però potrai volare."

Sesta stagione

Bran e il Corvo con Tre Occhi

Bran condivide una visione con il Corvo con Tre Occhi.

Il Corvo con Tre Occhi insegna a Bran le pratiche della metamorfosi e dei Sogni verdi. Bran entra all'interno delle radici dell’albero-diga e viaggia attraverso di loro. Tornando indietro nel passato, Bran Stark ha una visione del passato: i giovani fratelli Stark, ovvero Eddard, Benjen e Lyanna, che giocano nel cortile di Grande Inverno, mentre lo stalliere Wyllis (Hodor da ragazzo) viene richiamato dalla Vecchia Nan, sua bisnonna. Ritornato nel presente, Bran raggiunge Meera Reed, seduta all'entrata della caverna del Corvo a tre occhi. Dopo una breve discussione, Meera resta sola con Foglia, la quale le ricorda che Bran ha bisogno di lei e che presto ci sarà una guerra.

Bran e Corvo Torre della Gioia

Bran e il Corvo con Tre Occhi assistono allo scontro alla Torre della Gioia.

Giorni dopo, Bran assiste di nuovo a una visione con il Corvo con Tre Occhi. Questa volta, i due si trovano alla Torre della Gioia, un luogo isolato e sperduto sulle Montagne Rosse di Dorne, poco dopo la fine della Ribellione di Robert. Bran assiste all'arrivo di suo padre Eddard Stark ed altri cinque alleati, tra cui Howland Reed (padre di Meera e Jojen), alla torre, la quale è presidiata da solo due Guardie Reali dei Targaryen: ser Arthur Dayne, detto "Spada dell'alba", e ser Gerold Hightower, che spiegano di essere a protezione del luogo su ordine diretto del principe Rhaegar Targaryen. Tra gli otto scoppia un combattimento in cui il solo Arthur Dayne soverchia tutti gli uomini del Nord tranne Ned e Howland Reed, che sopravvivono fortunosamente. Lord Stark, alla fine, entra nella Torre attirato dalle urla di una donna e Bran fa per seguirlo, ma il Corvo a tre occhi interrompe la visione. Bran e il Corvo con Tre Occhi stanno avendo una visione nella quale scoprono che il primo Estraneo è stato creato dai Figli della Foresta per proteggersi dagli attacchi dei Primi Uomini. Quella notte, il giovane Stark, annoiato, decide di avere una visione senza la supervisione del Corvo: si ritrova così in mezzo all'esercito degli Estranei e al Re della Notte, il quale riesce a notare la sua presenza e lo afferra per un braccio. Uscito dalla visione, il Corvo spiega a Bran che il Re degli Estranei lo ha marchiato e che ora sa dove si trova. Bran successivamente rimane intrappolato insieme al Corvo con Tre Occhi in una visione che gli mostra suo padre Ned Stark da bambino e la sua dipartita da Grande Inverno.  

Morte Corvo con Tre Occhi

La morte del Corvo con Tre Occhi, ucciso nel presente dal Re della Notte.

Nel presente, l'esercito degli Estranei raggiunge e attacca la caverna del Corvo con Tre Occhi e alcuni di loro (tra cui il Re della Notte) riescono ad entrare, riuscendo a superare le difese poste dai Figli della Foresta. Meera cerca di far rinvenire Bran, ma il ragazzo riesce ad udirla solo nella visione, pur riuscendo nell'intento ed entrando in Hodor. Lo stalliere carica quindi Bran su un carro e i tre fuggono attraverso un tunnel segreto, mentre Estate e tutti gli ultimi Figli della Foresta si sacrificano per far guadagnare tempo ai tre. Nella caverna entra allora il Re della Notte. Ancora nella visione, il Corvo con Tre Occhi si congeda da Bran dicendogli che il suo tempo è giunto. Con questo, il Re della Notte uccide il veggente con un colpo della sua lama di ghiaccio e il Corvo con Tre Occhi nella visione di dissolve in polvere nera.  

Dietro le quinte

  • Il Corvo con Tre Occhi è stato interpretato da Struan Rodger nella Quarta Stagione e da Max von Sydow nella Sesta Stagione mentre in italiano è stato doppiato da Renato Cortesi.
  • Max von Sydow ricevette una nomination agli Emmy Award per la sua interpretazione del personaggio nella Sesta Stagione.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.