FANDOM


Casa Uller di Hellholt è una delle maggiori casate nobili di Dorne. Il loro seggio, Hellholt, si trova in mezzo al deserto dorniano; gli Uller vengono considerati impulsivi e imprevedibili. Vi è un detto dorniano che afferma “Metà degli Uller sono mezzi pazzi, e l’altra metà è anche peggio.”

Storia

Secondo una fonte semi-ufficiale, Hellholt è stato chiamato così in seguito a un evento particolare: alcuni nemici erano stati invitati al castello e vennero rinchiusi dentro; morirono tutti bruciati. Lo stemma degli Uller rappresenta proprio questo aneddoto.

Gli Uller sostengono Casa Nymeros Martell contro la Casa Yronwood durante la Guerra di Nymeria. Dopo la morte del suo primo marito, Nymeria si sposacon Lord Uller e poi con ser Davos Dayne, suo ultimo marito. 

All'inizio della Prima Guerra di Dorne, l' esercito di Lord Harlen Tyrell scoprì che gli Uller erano fuggiti dall'Hellholt anziché dare battaglia. Quando i Dorniani si ribellarono più tardi nella guerra, Harlen e la sua guarnigione scomparvero nelle sabbie dopo aver lasciato Hellholt per riprendere Vaith e Lancia del Sole

La Regina Rhaenys Targaryen e Meraxes sono entrambi scomparsi ad Hellholt nel 10 CA . Il corpo della regina non fu mai recuperato, tuttavia, alcuni dissero che fu torturata dagli Uller. 

Nei Libri

Tempesta di spade

Lord Harmen Uller, suo fratello Ser Ulwyck Uller e sua figlia Ellaria Sand fanno parte del gruppo di nobili dorniani che accompagnano Oberyn Martell ad Approdo del Re. Ellaria è la figlia naturale di Lord Harmen ed è l’amante di Oberyn.

Il banchetto dei corvi

Arianne Martell prevede di incoronare Myrcella Baratheon ad Hellholt mentre pianifica il suo complotto, facendo affidamento sugli Uller in quanto legati al principe Oberyn, la Vipera Rossa.

Mentre è rinchiusa nella torre di Lancia del Sole dopo che il suo piano è fallito, Arianne riflette se chiedere aiuto o meno agli Uller, ma giunge alla conclusione che sono troppo pericolosi.

Membri della casata alla fine del III secolo

Membri storici

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.