FANDOM


Metà dei Targaryen impazzirono, giusto? Qual è il detto? “Ogni volta che nasce un Targaryen gli dei lanciano una moneta”
-- Cersei Lannister

La Casa Targaryen di Roccia del Drago è una delle grandi case ed ex casa reale dei Sette Regni. I Targaryen hanno infatti regnato come casa reale di Westeros per quasi trecento anni dalla capitale, Approdo del Re, e dalla fortezza sull'isola Roccia del Drago.

Casa Targaryen era originariamente una casa proveniente dalla Libera Fortezza di Valyria e una delle quaranta famiglie valyriane in grado di controllare i draghi. Aegon I Targaryen conquistò e unificò i maggiori stati di Westeros nella Guerra di Conquista, creando così i Sette Regni. Casa Targaryen divenne quindi la casa reale del regno e regnò sul Trono di Spade per quasi tre secoli. Fu spodestata in una guerra civile nota come Ribellione di Robert, al termine della quale i Targaryen furono quasi tutti massacrati e detronizzati da Casa Baratheon con Re Robert Baratheon. Gli ultimi due membri di Casa Targaryen, i giovani Viserys e Daenerys, furono esiliati nelle Città libere di Essos. Anni dopo, Daenerys Targaryen, in possesso dei primi tre draghi dopo anni che si ritenevano estinti, riconquistò con un'armata di Immacolati e Dothraki i Sette Regni in una guerra contro Casa Lannister, succeduta a Casa Baratheon. Nella battaglia di Approdo del Re, tuttavia, Daenerys, ormai in preda alla follia, devastò con il suo drago Drogon l'intera capitale anche dopo che questa si era arresa alle forze assedianti. Per questo, Daenerys fu assassinata da Jon Snow in modo da prevenire ulteriori massacri di innocenti. Jon divenne l'ultimo membro di Casa Targaryen in quanto figlio di Rhaegar Targaryen e di Lyanna Stark e la cui vera identità rimase segreta per anni. Per aver ucciso Daenerys, Jon fu esiliato oltre la Barriera tra i Guardiani della Notte, causando così l'estinzione della casa.

I tratti tipici di casa Targaryen sono d'altro canto quelle tipici Valyriani, spiccatamente di grande bellezza, per alcuni non umana. I capelli sono spesso color dell'argento o di tonalità più chiare dell'oro, anche se casi di capigliatura così chiara da risultare bianca non mancano. Gli occhi sono spesso di un colore indaco oppure di sfumature violette.

Il loro stemma è un drago a tre teste, che rappresentano Aegon I e le sue sorelle, rosso in campo nero e il loro motto è "Fuoco e Sangue" ("Fire and Blood").

Storia

Passato

I Targaryen erano una delle quaranta famiglie valyriane in grado di controllare i draghi; il governo della Libera Fortezza avveniva in base a spietate lotte di potere, i Targaryen che di per certo non erano la famiglia più potente, si pensa fosse una delle famiglie minori tra quelle in grado di controllare i draghi. Arrivarono a Westeros per via delle premonizioni di Daenys la sognatrice, la quale sognò un terribile disastro che avrebbe colpito Valyria e avvertì delle sue paure il padre Aenar, il quale dopo un'attenta valutazione, lasciò la Libera Fortezza per stabilirsi nel più occidentale degli avamposti Valyriani, l'isola vulcanica di Roccia del Drago. Leggenda vuole che vi sia recato con due draghi, tra cui un giovanissimo Balerion e cinque uova; da parte degli altri signori valyriani, la partenza di tutta Casa Targaryen fu vista come una dichiarazione di resa da parte di una famiglia troppo debole, invece, dodici anni dopo la partenza di Aenar, il disastro si abbatté su Valyria.

Circa un secolo dopo il disastro di Valyria, Aegon I Targaryen con i suoi tre draghi iniziò una guerra di invasione, divenuta nota come Guerra di Conquista, contro i regni del continente di Westeros. In un conflitto durato circa due anni, sei degli ex sette regni indipendenti si arresero a Aegon, il quale unificò i regni assoggettati creando così il reame dei Sette Regni, di cui lui divenne primo monarca a sedere sul Trono di Spade, forgiato, secondo la leggenda, con le spade dei nemici di Aegon. L'ultimo regno, Dorne, sarebbe stato annesso al reame tramite un'alleanza matrimoniale circa due secoli dopo.

La Ribellione di Robert

Casa Targaryen fu detronizzata dopo quasi tre secoli nella guerra civile nota come Ribellione di Robert. Questa ribellione scoppiò a causa di una serie di fatti determinanti sommati però alle già presenti tensioni in tutti i Sette Regni contro il monarca Aerys II Targaryen, denominato "il Re Folle". L'episodio scatenante fu senza dubbio il "rapimento" di Lyanna Stark, promessa sposa di Robert Baratheon, da parte del principe Raeghar Targaryen. Quando Brandon Stark (fratello di Lyanna) e Rickon Stark (padre di Lyanna) arrivarono nella capitale Approdo del Re per chiedere giustizia per il rapimento, furono brutalmente uccisi dal Re Folle e per questo motivo, Lord Eddard Stark si ribellò assieme all'amico Robert contro la Corona, appoggiati da Jon Arryn, Lord della Valle.

Jamie uccide Aerys

Ser Jaime Lannister uccide Re Aerys II Targaryen.

Le truppe lealiste subirono una sconfitta decisiva nella battaglia del Tridente, durante la quale Robert Baratheon uccise con il suo martello da guerra il Principe Rhaegar. Nel sacco di Approdo del Re, il Re Folle fu ucciso ai piedi del Trono di Spade da ser Jaime Lannister, sua stessa Guardia Reale, mentre l'esercito di Casa Lannister guidato da Tywin Lannister (padre di Jaime) saccheggiava la capitale. I figli di Rhaegar e sua moglie Elia Martell furono brutalmente uccisi da Ser Gregor Clegane per ordine di Lord Tywin. Gli ultimi due figli del Re Folle, il giovane Viserys e la appena nata Daenerys, furono messi in salvo imbarcati verso le Città libere di Essos. All'insaputa di tutti, Rhaegar aveva annullato il suo matrimonio con Elia Martell per sposare Lyanna Stark, la quale non era infatti stata rapita dal Targaryen, ma, innamorata di lui, era scappata con lui, dalla quale ebbe un figlio: Aegon VI Targaryen. Lyanna, morente dopo aver dato alla luce il bambino, lo affidò a suo fratello Lord Eddard Stark affinché lo crescesse come proprio figlio bastardo al fine di proteggerlo da Robert Baratheon. Eddard mantenne il segreto fatto alla sorella fino al giorno della sua morte, allevando il bambino a Grande Inverno con il nome di Jon Snow.

Prima stagione

4emilia-clarke-harry-lloyd-2011-game-of-thrones-winter-is-coming-01

Viserys e Daenerys Targaryen a Pentos.

Nella città libera di Pentos, Daenerys e suo fratello sono in esilio ospiti di Illyrio Mopatis, un magistro ricco e potente. Illyrio e Viserys prendono accordi per far sposare Daenerys a Khal Drogo, un condottiero a capo di un khalasar di Dothraki. Viserys infatti spera di usare le armate dei Dothraki per riconquistare i Sette Regni. Come doni di nozze, Daenerys riceve tre uova di drago pietrificate.

Daenerys comincia a sviluppare un vero amore nei confronti di Drogo e dei Dothraki mentre Viserys, a causa della sua arroganza, diventa sempre più frustrato e ostile nei confronti della sorella e di Drogo. Daenerys rimane incinta di Drogo e le viene profetizzato che suo figlio, che chiamerà Rhaego, sarà "lo Stallone che cavalcherà il Mondo". Una sera, ubriaco, Viserys minaccia di uccidere Daenerys e il suo bambino che porta in grembo, ma Khal Drogo lo uccide versandogli dell'oro fuso in testa, consegnandogli così la sua "corona d'oro". Dopo la morte di Khal Drogo, Daenerys prende il comando di ciò che è rimasto del khalasar e riesce a far schiudere le tre uova di drago, da cui nascono Drogon, Rhaegal e Viserion, che Daenerys considererà come i suoi "figli", i primi tre esemplari di draghi dopo 300 anni dalla loro estinzione.

Seconda - sesta stagione

Grazie alla sua determinazione e alla sua forza di volontà la giovane sovrana riesce in pochi anni a conquistare le grandi città-stato di Astapor, Yunkai e Meereen in una campagna di liberazione della Baia degli Schiavisti per abolire la schiavitù. Tuttavia, la sua campagna di liberazione sembra causare più conflitti di quanti riesca a risolverne, per cui decide di rimanere a Meereen per portare ordine ed imparare a governare.

Dopo aver radunato un'armata composta da Immacolati e Dothraki assieme agli alleati di Casa Martell, Casa Tyrell e di Theon e Yara Greyjoy, Daenerys salpa con i suoi tre draghi quindi verso Weseros per detronizzare la Regina Cersei Lannister e riconquistare i Sette Regni che erano stati sottratti alla sua famiglia.

Settima stagione

Sbarcata a Westeros, Daenerys, dopo che i suoi alleati di Dorne e dell'Altopiano vengono sconfitti da Casa Lannister, sigla un'alleanza con il Re del Nord Jon Snow, il quale chiede il suo aiuto per la vera guerra: quella contro gli Estranei al nord. Dopo aver visto con i suoi stessi occhi la realtà della minaccia dell'armata di Estranei e non-morti, perdendo anche uno dei suoi tre draghi, Viserion, per mano del Re della Notte, Daenerys accetta un armistizio con la Regina Cersei Lannister. Daenerys e Jon partono quindi per il nord per combattere nella Grande Guerra. I due si scambiano i propri sentimenti durante il viaggio.

Ottava stagione

Daenerys Targaryen e Jon Snow arrivano con le loro armate a Grande Inverno dove si tiene la battaglia finale contro i morti, da cui i vivi escono vittoriosi. Qui Daenerys viene però a sapere una terribile verità: Jon è in realtà figlio di suo fratello Rhaegar e di Lyanna Stark, e quindi suo nipote, nonché legittimo erede al Trono di Spade.

Daenerys morte

Daenerys Targaryen pugnalata da Jon Snow, suo nipote.

Daenerys è sempre più sola e influenzata dalla "pazzia dei Targaryen" e terrorizzata dalla rivelazione della vera identità di Jon, e poi turbata dalla perdita del suo secondo drago, Rhaegal, e della sua migliore amica Missandei per mano di Cersei. Raggiunge il culmine della sua pazzia devastando con il suo ultimo drago rimasto, Drogon, la capitale Approdo del Re, anche dopo che questa si era arresa alle forze assedianti, uccidendo centinaia di uomini, donne e bambini innocenti. Salita finalmente al trono, Daenerys è determinata a non fermarsi finché non avrà "liberato" tutte le persone del mondo. Per arrestare la sua follia, viene assassinata da Jon e il suo cadavere viene poi portato verso est da Drogon.  

Membri di Casa Targaryen

Membri recenti

Corte di Daenerys Targaryen

Membri storici

  • Aenar Targaryen, conosciuto come Aenar l'Esule. Primo lord di Roccia del Drago.
    • Gaemon Targaryen, figlio di Aenar. Detto "Gaemon il Glorioso". Secondo lord di Roccia del Drago.
    • Daenys Targaryen, figlia di Aenar. Detta "Daenys la Sognatrice". Sorella e moglie di Gaemon
  • Re Aegon I, conosciuto come "Aegon il Conquistatore" e "Aegon il Drago". Fondatore e primo re dei Sette Regni.
  • Regina Visenya Targaryen, sorella e moglie di Aegon.
    • Re Maegor I, anche conosciuto come "Maegor il Crudele". Figlio minore di Aegon I, nato dalla di lui unione con Visenya. Terzo re dei Sette Regni.
  • Regina Rhaenys Targaryen, sorella e moglie di Aegon.
    • Re Aenys I, figlio maggiore di Aegon I, nato dalla di lui unione con Rhaenys. Sposa Lady Alyssa Velaryon. Secondo re dei Sette Regni.
      • Re Jaehaerys I,  anche conosciuto come "Jaehaerys il Conciliatore", il Vecchio Re e "Jaehaerys il Saggio". Quarto re dei Sette Regni.
        • Principe Baelon Targaryen, figlio di Re Jaehaerys.
          • Re Viserys I, nipote e successore di Re Jaehaerys. Quinto re dei Sette Regni.
            • Re Aegon II, anche conosciuto come "Aegon il Vecchio" e, più tardi, "Aegon l’Usurpatore". Sesto re dei Sette Regni.
            • Principessa Rhaenyra Targaryen, figlia di Re Viserys II. Auto-incoronatasi regina.
              • Re Aegon III, anche conosciuto come "Aegon il Giovane", "Aegon la Rovina dei Draghi" e "il Re Spezzato". Quarto figlio di Rhaenyra e successore di Re Aegon II. Settimo re dei Sette Regni.
                • Re Daeron I, anche noto come "Il Giovane Drago". Figli ed erede di Re Aegon III. Ottavo re dei Sette Regni.
                • Re Baelor I, anche noto come "il Benedetto" o "l'Amato". Succede al fratello Re Daeron. Costruisce il Grande Tempio di Baelor. Nono re dei Sette Regni.
                • Regina Daena Targaryen, sorella e moglie di Re Baelor e concubina di Re Aegon IV.
                • Principessa Rhaena Targaryen, seconda figlia di Re Aegon III.
                • Prinicpessa Elaena, terza figlia di Re Aegon III.
              • Re Viserys II, quinto figlio di Rhaenyra. Salito al Trono di Spade dopo la morte di Re Baelor I. Decimo re dei Sette Regni.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.