FANDOM


"Mai inchinati, mai piegati, mai spezzati". Le parole di Casa Martell. Una promessa ai nostri nemici, e una sfida per coloro che ci amano.
-- Oberyn Martell

Casa Martell di Lancia del Sole è una delle grandi casate di Westeros e regna sul principato di Dorne. Viene a volte indicata come Casa Nymeros Martell in cui “Nymeros” indica la discendenza da Nymeria, regina del Rhoynar. Il simbolo dei primi Martell è un giavellotto, mentre quello dei Rhoynar un sole. I due simboli vengono uniti quando la regina Nymeria sposa Mors Martell dando quindi origine allo stemma attuale (un sole rosso perforato da un giavellotto).

Così come l'intera regione su cui regnano, i Martell sono sempre stati culturalmente differenti rispetto alle altre Grandi Case dei Sette Regni. I Martell e Dorne furono infatti l'unico regno a non essere stato assoggettato durante la Conquista di Aegon Targaryen, rimanendo perciò indipendenti e ostili al Trono di Spade per diversi decenni.

Durante la Guerra dei Cinque Re, Casa Martell e Dorne, sotto la guida del cauto Principe Doran Martell, mantennero una politica di neutralità. Doran sarebbe rimasto fedele al Trono di Spade anche in seguito all'assassinio di suo fratello Oberyn Martell, ucciso in combattimento da ser Gregor Clegane, che combatteva per Casa Lannister, ma Ellaria Sand, amante di Oberyn, fece un colpo si stato uccidendo Doran e prendendo il controllo di Dorne, dichiarando guerra ai Lannister. Sotto la guida di Ellaria Sand e delle Serpi delle Sabbie, le forze di Casa Martell e di Dorne si alleano con Daenerys Targaryen nella sua guerra per conquistare il Trono di Spade da Cersei Lannister. In seguito alla cattura e morte di Ellaria e di alcune delle Serpi, un parente sconosciuto diventa nuovo capo di Casa Martell e Principe di Dorne.

Lo stemma della casa è un sole rosso perforato da un giavellotto mentre il motto è “Mai inchinati, mai piegati, mai spezzati" ("Unbowed, Unbent, Unbroken"). 

Storia

Fondazione

La fondazione di questa casa è sconosciuta. Si è però a conoscenza del fatto che casa Martell sia una delle famiglie regnanti di Dorne durante l’invasione degli Andali, periodo nel quale le altre regioni del Continente Occidentale iniziano a consolidarsi in regni più grandi. Quando Nymeria, la regina dei Rhoynar, giunge sulle coste del Continente Occidentale con il suo popolo a seguito, sposa uno degli uomini più forti di Dorne: Re Mors Martell. Combinando le loro forze, riescono a unire Dorne sotto un unico dominio. L’unione portò i Martell ad abbandonare alcune delle loro usanze Andale e ad abbracciare le nuove dei Rhoynar. Una di queste vuole che i reggenti non vengano chiamati “Re” ma “principi” e l’eredità venga passata ai figli in base all’età e non al sesso.

Dorne e i Sette Regni

Durante la Guerra di Conquista, Aegon arriva anche a Dorne. Tuttavia, i draghi si rivelano essere poco utili in una terra prevalentemente coperta dal deserto e quindi l’ armata di Aegon è costretta a ritirarsi e a lasciare i Martell a regnare su Dorne. I Martell rimangono indipendenti dai Targaryen per due secoli, primato mai superato da nessun altra casata del Continente Occidentale. Dopo ripetuti tentativi, tutti falliti, di conquista (il più eclatante, quello di Daeron), Dorne decide di posare l’ascia di guerra acconsentendo a un matrimonio tra le due casate. L’alleanza viene sigillata con un duplice matrimonio, quello del futuro re Daeron II e la principessa dorniana Myriah Martell e quello tra il Principe Maron Martell e la sorella di Daeron, Daenerys

Durante il regno di Daeron II, la Fortezza Rossa subisce le influenze dorniane della moglie del re. Per questo motivo, molti nobili si ribellano al potere centrale e i Martell si schierano pertanto contro la pretesa al trono di Daemon Blackfyre. Dopo la loro vittoria, Maron e Daenerys si uniscono finalmente in matrimonio portando Dorne ufficialmente nei Sette Regni. È da questo momento che i Martell, sebbene mantengano il titolo di Principi e Principesse, regnano su Dorne nel nome del Re seduto sul Trono di Spade.

La Ribellione di Robert e l'isolamento

Il principe Doran, un saggio uomo affetto da una grave malattia, regna su Dorne. Egli ha nove anni in più di sua sorella Elia e dieci in più rispetto a Oberyn. I suoi altri due fratelli Mors e Olyvar muoiono in giovane età. Oberyn è un uomo grintoso e padre di molte figlie bastarde soprannominate Serpi delle Sabbie. Il suo odio verso i Lannister risale alla sua giovinezza, sebbene confidi a Tyrion che le loro madri erano amiche da ragazze. Quando Oberyn e Elia avevano rispettivamente quindici e sedici anni, viaggiano insieme da Dorne a Castel Granito, per conoscere potenziali pretendenti per un matrimonio strategico. La loro ultima visita, viene riservata a Joanna Lannister per compiere il desiderio delle loro madri che volevano sugellare un matrimonio tra i loro figli. Quando arrivano, Joanna è appena morta dando alla luce Tyrion e Lord Tywin Lannister li ignora per settimane prima di umiliarli proponendo Tyrion come futuro sposo per Elia. Non viene specificato se i Martell fossero a conoscenza del fatto che Tywin sperava che Cersei venisse data in sposa a Rhaegar Targaryen e se quindi il matrimonio tra Elia Martell e Rhaegar Targaryen non fosse altro che uno smacco a Tywin che sperava che a sposare il principe fosse invece sua figlia. La nascita dei primi due figli, lascia Elia molto debole. Quando Rahegar vince il Torneo di Harrenhal, nomina regina di amore e bellezza Lyanna Stark e non sua moglie Elia. Un anno dopo, scappa con Lyanna dando origine alla Ribellione di Robert. I Martell, sebbene fortemente scontenti del tradimento di Rhaegar, supportano Aerys II Targaryen dal momento che questo tiene Elia e i suoi figli in ostaggio nella Fortezza Rossa. Un quarto delle truppe reali nella Battaglia del Tridente proviene da Dorne. I Martell perdono molti uomini in questa occasione, tra cui il principe Lewyn Martell della Guardia Reale. Quando Approdo del Re cade, la principessa Elia e i suoi figli vengono brutalmente assassinati da due uomini dei Lannister, Gregor Clegane e Amory Lorch durante il Sacco di Approdo del Re. Il principe Oberyn propone di continuare la guerra nel nome di Re Viserys III ma la diplomazia dimostrata dal principe Doran e da Jon Arryn evitano l’avvenire di un ulteriore conflitto. Sebbene Casa Martell giuri fedeltà al nuovo re Robert Baratheon, questi continuano a provare un forte astio e risentimento verso i Lannister (adesso al potere grazie al matrimonio tra re Robert e Cersei Lannister) e prediligono una politica isolazionista decidendo di non mescolarsi con altre grandi casate se non strettamente necessario e di rivolgersi quanto più verso le Città Libere.

Seconda stagione

All’inizio della Guerra dei Cinque Re, Casa Martell rimane neutrale. A malincuore, si allea con i Lannister quando Tyrion Lannister promette in sposa al principe Trystane Martell la principessa Myrcella Baratheon.

Quarta stagione

Ellaria e Oberyn

Oberyn Martell e la sua amante Ellaria Sand.

Il Principe Oberyn Martell arriva ad Approdo del Re per partecipare al matrimonio tra Re Joffrey Baratheon e Margaery Tyrell al posto di suo fratello Doran, che a causa della sua malattia non può lasciare Lancia del Sole. Oberyn è accompagnato dalla sua amante Ellaria Sand. Re Joffrey viene avvelenato al suo banchetto nuziale e Tyrion Lannister viene accusato di essere il responsabile. Pochi giorni dopo, Lord Tywin Lannister si incontra con il Principe Oberyn per chiedergli di essere uno dei tre giudici al processo di Tyrion, offrendogli anche un posto nel Concilio Ristretto in segno di buona fede. Nonostante ritenga Tywin uno dei responsabili della morte di sua sorella Elia, Oberyn accetta.

Quando Tyrion chiede un processo per combattimento, Oberyn vede l’occasione per uccidere ser Gregor Clegane e si offre come campione di Tyrion una volta che Cersei nomina la Montagna come Campione Reale. Sebbene sia notevolmente svantaggiato a livello fisico, Oberyn riesce a colpire diverse volte Clegane ferendolo ripetutamente. Mentre Oberyn prolunga la morte di Gregor cercando di strappargli un’ultima confessione, Clegane riesce a prendere il sopravvento, uccidendolo. Tuttavia, Oberyn ottiene una vendetta postuma in quanto, avendo avvelenato la sua spada con un particolare tipo di veleno, lascia Clegane ad una morte lenta e agonizzante.

Quinta stagione

Ad Approdo del Re, Cersei riceve la collana di sua figlia Myrcella come segno di minaccia da parte dei Martell del Principato di Dorne. Ai Giardini dell'Acqua, Ellaria Sand sprona il Principe Doran Martell a vendicare il fratello, spedendo a Cersei i pezzi di sua figlia Myrcella Baratheon, ospite nella loro corte. Doran è contrario al vendicarsi, in quanto Oberyn ha scelto volontariamente il rischio che lo ha portato alla morte, e decide di non intervenire per non provocare una guerra.

Ellaria si incontra con tre delle Serpi delle Sabbie: sua figlia Tyene, Obara e Nymeria Sand. Le tre mettono al corrente Ellaria che Jaime Lannister ha raggiunto Dorne di nascosto con l'obbiettivo di riportare Myrcella al sicuro ad Approdo del Re. Per questo motivo, Ellaria e le Serpi decidono che è il momento di agire e pianificano di rapire la principessa. Il rapimento fallisce e Doran accetta la richiesta di Jaime Lannister di far ritornare Myrcella ad Approdo del Re. Myrcella viene tuttavia avvelenata da Ellaria Sand appena salpata da Dorne.  

Sesta stagione

Il principe Doran riceve una lettera che la principessa Myrcella, durante il suo viaggio di ritorno a casa, è stata avvelenate. Doran intuisce subito ciò che in realtà deve essere successo, ma è troppo tardi, perché Ellaria e sua figlia Tyene uccidono l'impopolare principe Doran e il capo delle guardie Areo Hotah di fronte all'indifferenza delle altre guardie del corpo. La donna ha già pianificato la morte anche di Trystane Martell, come parte del suo colpo di stato, infatti ha già inviato Obara e Nymeria a tendergli un'imboscata e ucciderlo.

Fatto ciò, Ellaria si autoproclama come nuova leader di Casa Martell e si allea con Daenerys Targaryen. La notizia giunge fino ad Approdo del Re, dove Jaime Lannister teme per la salvezza della su casata. A Dorne, Lady Olenna Tyrell incontra Ellaria Sand e le Serpi delle Sabbie per discutere di una possibile alleanza contro i Lannister. Poichè l'ultima visita di un Tyrell a Dorne risale a più di 300 anni prima, ed essendosi conclusa in tragedia, Olenna, dapprima titubante, viene persuasa dall'ingresso di Varys, che offre alla donna vendetta per le sorti della sua famiglia, al grido di "Fuoco e Sangue" (motto di casa Targaryen).

Settima stagione

Si tiene a Roccia del Drago il primo consiglio di guerra per l'invasione di Daenerys, al quale partecipano i fratelli Greyjoy, Ellaria Sand di Dorne e lady Olenna Tyrell dell'Altopiano. Questi ultimi due alleati sono stati procurati a Daenerys da Varys, ex Maestro dei Sussurri. Tyrion pianifica che gli eserciti di Dorne e dell'Altopiano assedieranno Approdo del Re mentre gli Immacolati assedieranno Castel Granito, sede ancestrale di Casa LannisterLa regina, invia Ellaria Sand a ritornare a Dorne per raccogliere il suo esercito grazie alle navi fornite da Yara Greyjoy.

Navigando nel Mare Stretto verso Dorne, la Flotta di Ferro di Yara Greyjoy, che stava trasportando Ellaria Sand e le sue tre figlie, viene attaccata di sorpresa dalla Flotta di Ferro dello zio Euron Greyjoy. Colti di sorpresa, gli Uomini di Ferro di Yara non possono opporre resistenza e la flotta viene in breve tempo sopraffatta. La maggior parte delle navi vengono date alle fiamme e affondate mentre Yara, Ellaria e sua figlia Obara vengono fatte prigioniere da Euron, che le consegna alla Regina Cersei, la quale ha modo di vendicarsi sulle due dorniane per l'omicidio di sua figlia Myrcella Baratheon. Cersei infatti bacia Tyene avendo le labbra intrise di veleno, lo stesso usato da Ellaria per uccidere sua figlia, e costringe Ellaria a guardare la figlia morire.   

Ottava stagione

Un Martell sconosciuto assume il comando della casa e giura fedeltà a Daenerys Targaryen. Lui prende parte parte al Gran Concilio del 305 CA e acconsente all'elezione di Bran Stark come nuovo Re dei Sei Regni.   

Membri di Casa Martell

Membri recenti

La corte

  • Principessa Myrcella Baratheon, protetta del principe Doran e promessa in sposa a Trystane Martell. Avvelenata da Ellaria Sand per vendetta contro Casa Lannister per la morte di Oberyn Martell.
  • Rosamund Lannister di Casa Lannister di Lannisport. Ancella della principessa Myrcella.
  • Septa Eglantine, tutor e confessore di Myrcella.
  • Areo Hotah di Norvos, capitano delle guardie. Assassinato da Tyene Sand.
  • Maestro Caleotte, guaritore e consigliere e tutore. Insieme al Principe Doran.
  • Maestro Myles. Guaritore, consigliere e tutore. A Lancia del Sole.
  • Ser Gascoyne del Sangue Verde, guardia del corpo di Trystane.
  • Ser Manfrey Martell, castellano di Lancia del Sole.
    • Sua moglie
  • Ricasso, un siniscalco ormai vecchio e cieco.
  • Alyse Ladybright di casa Ladybright, tesoriera di Lancia del Sole
  • Bors e Timoth, servitori.
  • BelandraCedra, le sorelle Morra e Mellei, servitrici.

Scorta della Principessa Arianne

Scorta del Principe Quentyn

  • Ser Cletus Yronwood. Ucciso da dei corsari a bordo dell’ Allodola.
  • Ser Archinald Yornwood, suo cugino. Chiamato il “bestione” e conosciuto tra i membri della Compagnia del Vento come “Frattaglie Verdi”.
  • Ser Gerris Drinkwater, chiamato semplicemente “Drink”. Conosciuto tra i membri della Compagnia del Vento come “Gerrold il dorniano”.
  • Ser William Wells. Ucciso da dei corsari a bordo dell’ Allodola.
  • Maestro Kedry. Ucciso da dei corsari a bordo dell’ Allodola.

Membri storici

  • Morgan Martell, un avventuriero andalo, fondatore della casata.
  • Mors Martell, marito di Nymeria dei Rhoynar, con la quale fonda Casa Nymeros Martell.
    • Quattro figlie.
  • Meria Martell, detta il Rospo Giallo di Dorne, l'ottuagenaria principessa sul trono di Dorne durante la Guerra di Conquista.
  • Qoren Martell, principe di Dorne sotto i re Viserys I ed Aegon II.
  • Principi di Dorne sconosciuti, i quali si piegano a re Daeron I nella Conquista di Dorne e negoziano poi la pace con Re Baelor I Targaryen attraverso le nozze tra la principessa Mariah ed il principe Daeron.
    • Mariah Martell, sorella del principe Maron. Moglie di Daeron II Targaryen.
    • Maron Martell, principe di Dorne negli ultimi anni di regno di Aegon IV e nella prima parte del governo di Daeron II. Fratello di Mariah. Sposa Daenerys Targaryen nel 187 CA
      • Figlio ed erede sconosciuto.
      • Diversi discendenti.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.