FANDOM


Schiavisti scudo

Buoni Padroni erano la classe dominante di Astapor prima dell'arrivo di Daenerys Targaryen.

Informazioni

I Buoni Padroni appartengono alla classe nobile e gestiscono il mercato di schiavi di Astapor, compreso quello degli Immacolati. Il commercio degli Immacolati, in particolar modo, è limitato a un monopolio composto dalle otto famiglie più ricche della città. Quattro di questi mercanti hanno "Grazdan" come nome di battesimo, un nome molto usato ad Astapor perché appartenuto al leggendario Grazdan il Grande. Uno di questi Grazdan, il mercante più anziano e potente di tutti, è l'unico a cui è concesso di indossare un tokar con perle bianche. Degli altri sette cinque indossano un tokar con frange d'oro e l'ultimo uno con frange d'argento.

Nei libri

Tempesta di spade

Su consiglio di Jorah MormontDaenerys Targaryen si mette in contatto con i Buoni Padroni di Astapor per acquistare degli Immacolati. Decide di acquistare tutti gli Immacolati disponibili: gli 8000 pronti alla vendita, ma anche i 2000 ancora in allenamento e tutti gli altri, persino quelli che hanno appena iniziato l'addestramento. Concorda con i Buoni Padroni di pagare l'acquisto con le sue tre navi, tutto il loro carico e, dato che non è ancora un quantitativo sufficiente, Drogon, il drago più grosso dei tre.

Al momento dello scambio, però, Daenerys fa rivoltare gli Immacolati contro i loro padroni e tutti i Buoni Padroni vengono uccisi durante il Sacco di Astapor.

Buoni Padroni conosciuti

Guarda anche

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.